13.9 C
Belluno
sabato, Marzo 2, 2024
HomePausa CaffèEtica ambientale ed economia circolare: una sintesi possibile. Giovedì in sala Bianchi...

Etica ambientale ed economia circolare: una sintesi possibile. Giovedì in sala Bianchi ore 17

Giovedì 16 novembre, alle ore 17.00, in sala Bianchi a Belluno, si terrà il secondo incontro del ciclo “Bioetica per tutti”, organizzato dalla sezione bellunese della Consulta di Bioetica Onlus.

Dopo la serata dedicata alle “disposizioni anticipate di trattamento”, che si è tenuta il 19 ottobre scorso con una sala gremita, questa volta l’attenzione si sposta sull’argomento dell’etica ambientale.

Il titolo di questo secondo incontro è “Etica ambientale ed economia circolare: una sintesi possibile”. Gli interventi che si susseguiranno saranno del prof. Franco Manti, docente di filosofia morale all’università di Genova che tratterà delle questioni di natura filosofica, della prof.ssa Irene Saterini, docente di storia filosofia e bioetica che affronterà il rapporto tra etica ambientale e sistema educativo, per concludere con l’intervento dell’ing. Francesco De Bettin, imprenditore bellunese, fondatore della DBA Group, azienda leader nella gestione dei processi innovativi, che affronterà il tema delle nuove frontiere dell’economia circolare e della Green Economy. Moderatore del dibattito, il prof. di filosofia e Dirigente scolastico Samuele De Bettin della sezione di Belluno della Consulta di bioetica onlus.

L’ incontro si propone di affrontare da diversi punti di vista una questione vitale del nostro tempo. Se la bioetica infatti nasce negli anni ’70 riflettendo sulle conseguenze del progresso tecnico-scientifico sull’inizio della vita, sulla malattia e sulla fine della vita delle persone, negli anni ’90 essa allarga la sua riflessione ai doveri morali dell’uomo di fronte alle sfide dello sviluppo tecnologico riguardo all’ambiente, agli ecosistemi, agli animali non umani, in modo che tale sviluppo possa soddisfare i bisogni della presente generazione senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri. Per il tema trattato e per i relatori coinvolti, l’incontro è particolarmente dedicato al mondo della scuola, dagli insegnanti agli studenti.

- Advertisment -

Popolari