13.9 C
Belluno
martedì, Febbraio 7, 2023
Home Sport, tempo libero Oggi l'aperura delle piste da sci nel comprensorio Tofana Cortina Freccia nel...

Oggi l’aperura delle piste da sci nel comprensorio Tofana Cortina Freccia nel Cielo

Tofana Freccia nel Cielo ©ManazProductions

L’8 dicembre, in concomitanza con il Fashion Weekend, apre il comprensorio Tofana Cortina Freccia nel Cielo per una stagione invernale firmata 2022/23, ricca di sci, eventi unici e imperdibili.

La chiamano la “Freccia nel Cielo” e capire il perché risulta piuttosto facile: i piedi lasciano la terraferma, la vista si fa più aguzza, il cuore batte a un ritmo incalzante mentre tutt’attorno il fascino di Cortina, con le sue nuance rocciose, fa da cornice a un viaggio verso il blu.
È lei, Tofana – Freccia nel Cielo, la funivia – ora parzialmente cabinovia – più celebre ed iconica delle Dolomiti: un progetto nato oltre 50 anni fa dalla vivacità attenta di un gruppo di imprenditori locali che hanno immaginato un percorso che dal centro di Cortina, poco oltre Corso Italia, porta nella natura più selvaggia, nell’esclusività delle alte vette ampezzane firmate UNESCO.
L’8 dicembre dà il via alla stagione invernale 2022/2023, neve permettendo essenziale per proseguire tutto l’inverno poiché mentre fino a Col Drusciè anche l’innevamento artificiale garantisce la stagione, la particolarità di Ra Valles è che si tinge di bianco esclusivamente con la neve naturale.
Tantissime sono le novità che coloreranno la stagione invernale, oramai alle porte. Prima tra tutte la possibilità di essere i primi a scendere le piste del comprensorio della Freccia nel Cielo già con l’apertura degli impianti dalle 08,15 del mattino.
E poi l’apertura del collegamento Ra Stradéla che garantisce agli sciatori di raggiungere direttamente dalle piste più alte della Tofana, il ristorante Capanna Ra Valles, ideale per deliziare i sensi dopo una giornata sugli sci.
E poi per tutti, gli eventi dell’Alba a Ra Valles, con l’esclusiva apertura anticipata degli impianti quando il sole inizia ad illuminare le alte vette, per poter solcare per primi – e con orgoglio – la neve battuta di fresco e poi dedicarsi la ricca colazione.
Interessante poi, per i pedoni, l’introduzione dell’abbonamento stagionale (€ 150) e settimanale (€ 40) per vivere le vette senza pensieri ma solo con le emozioni magiche e pure che la montagna ampezzana sa regalare. Anche a loro sono dedicate le Astrocene, in programma il 29 dicembre e il 10 febbraio, e tutte le eventuali possibilità di cene con prenotazione durante la stagione.
E ancora, partendo proprio dalla cabinovia Freccia nel cielo, il collegamento alla nuovissima cabinovia Cortina Skyline –pass tra Son dei Prade, Cianzopé e Bai de Dones, passando sulle piste di Tofana bassa – che permette a tutti, sci piedi e senza muovere l’auto, di spostarsi dal centro di Cortina fino alle Cinque Torri, al Lagazuoi e da lì magari scendere in Alta Badia lungo l’Armentarola e, ovviamente, viceversa: un aggancio diretto e pratico con l’Alto Adige per godere di tutto il panorama UNESCO.

Per prenotazioni ristoranti: 0436862372 – gastronomia@freccianelcielo.com
Per info e prenotazioni eventi: 0436 5052 – tofanacortina@freccianelcielo.com

www.freccianelcielo.com

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Cultura e reunion dei Pooh, la giornata bellunese a Casa Sanremo

Red Canzian, Dodi Battaglia, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli. Di nuovo insieme per la prima serata di Festival, con un aneddoto tutto longaronese. Perché...

Il lupo della Sportful Dolomiti Race domani ulula a Casa Sanremo 

Domani la Sportful Dolomiti Race sbarca a "Casa Sanremo", l'area ospitalità della famosa manifestazione canora. Il ciclismo in provincia dii Belluno sarà l'argomento della trasmissione "Buongiorno Sanremo" di domani, mercoledì...

Successo per l’occhialeria veneta allo stand della Regione Veneto al Mido. Presenti 5 aziende bellunesi

A Mido la Regione del Veneto mette a disposizione di 5 aziende venete del settore dell'occhialeria uno spazio nel proprio stand regionale. La Regione del...

Interreg Italia-Austria. Conoscere la storia e i beni culturali nell’area Dolomiti live.

Il programma di febbraio nei musei cadorini è ricco e variegato: laboratori, dimostrazioni, concerti, escursioni consentiranno a bambini e adulti di imparare e approfondire...
Share