13.9 C
Belluno
domenica, Gennaio 29, 2023
Home Prima Pagina Una rosa per Norma. Commemorata ieri la giovane istriana uccisa nel 1943

Una rosa per Norma. Commemorata ieri la giovane istriana uccisa nel 1943

Norma Cossetto

La settimana scorsa si sono svolte le commemorazioni “Una rosa per Norma”2022, rispettivamente a Belluno davanti al monumento dedicato alle foibe, Pecol di Zoldo nell’anfiteatro adiacente alla chiesa, e Ponte nelle Alpi davanti alla biblioteca civica.

Le manifestazioni sono state promosse in tutta Italia dal Comitato 10 Febbraio e nella provincia di Belluno in collaborazione con Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia per onorare la memoria della giovane istriana, seviziata e uccisa nel 1943 dai partigiani comunisti slavi. Oltre 230 città in Italia e all’estero hanno ricordato Norma
L’evento a Belluno ha visto la presenza dell’assessore alla Cultura Raffaele Addamiano , degli assessori Mazzoccoli e Luciani, del senatore De Carlo, di molti consiglieri e delle associazioni combattentistiche d’arma civili e militari e di moltissimi cittadini.

L’evento a Ponte Nelle Alpi ha visto la presenza del sindaco Vendramini, il consigliere Alessandro Farina e le Associazioni d’arma civili e militari e di tanti cittadini
“Sono state delle cerimonie semplici e molto partecipate – dichiara Noemi D’incà delegato provinciale del comitato 10 febbraio, abbiamo ricordato degnamente il sacrificio di Norma Cossetto, la giovane studentessa istriana che nel lontano 1943 venne sequestrata, stuprata e gettata in una foiba dai partigiani comunisti slavi. Dopo la deposizione di una rosa, abbiamo ricordato ai presenti la vita e l’eroica fine della giovane studentessa.
È stata una manifestazione condivisa che è andata oltre gli schieramenti partitici e ha goduto dell’apprezzamento di tutti i cittadini.

Share
- Advertisment -

Popolari

Dolomiti Bellunesi: pareggio casalingo con la Virtus Bolzano

Inizio scoppiettante, poi a vincere è solo l'equilibrio DOLOMITI BELLUNESI-VIRTUS BOLZANO 1-1 GOL: pt 10' Corbanese, 13' Okoli. DOLOMITI BELLUNESI: Virvilas; Alcides, Conti, Alari (st 34' Vavassori),...

Val di Zoldo, Campionati italiani di biathlon Ragazzi – Allievi. Il comitato altoatesino totalizza quattro “scudetti” in otto gare e si aggiudica il Trofeo...

Val di Zoldo (Belluno), 29 gennaio 2023 – Si sono svolti sabato 28 e domenica 29 gennaio al centro biathlon di Palafavèra, in Val...

Lo svizzero Odermatt vince anche il secondo superG a Cortina d’Ampezzo precedendo l’azzurro Paris e l’austriaco Hemetsberger

Il presidente di Fondazione Cortina Stefano Longo e il sindaco Gianluca Lorenzi: «La Regina delle Dolomiti si conferma pronta a sfide sempre più importanti» Cortina...

Che fa il nesci, Eccellenza? …

Egregio Presidente dell’Ordine dei Medici di Belluno, dal maggio del 2021 Maurizio Federico, ricercatore dell’ISS, ha portato avanti gli studi su un vaccino italiano, capace...
Share