13.9 C
Belluno
mercoledì, Settembre 28, 2022
Home Società, Associazioni, Istituzioni Nevegàl: riaperto il sentiero Costa del Pin e reso nuovamente agibile il...

Nevegàl: riaperto il sentiero Costa del Pin e reso nuovamente agibile il ponte di Costa Legner

Nevegàl (Belluno), sentiero Costa del Pin

Nevegàl (Belluno), Ponte Costa Legner

Belluno, 11 agosto 2022 – Torna percorribile Costa del Pin e il ponte in legno di Costa Legner è stato messo in sicurezza.

Alla vigilia di Ferragosto due importanti cantieri sono stati portati a termine in Nevegal, permetteranno ora la riapertura in sicurezza di due sentieri amati dagli escursionisti. “Erano due interventi attesi – commenta l’assessore ai lavori pubblici Franco Roccon oggi in Nevegal con i volontari e con il consigliere Massimo Garzotto per le ultime pulizie ai due tracciati-, era importante assicurare la percorribilità nelle settimane centrali della stagione. Ora non resta che pulire una parte della sentieristica, lo faremo con personale interno e grazie al supporto dei volontari, me e Garzotto compresi, nei prossimi giorni”. “La forza del Nevegal sta nella sua rete sentieristica che offre possibilità per tutti i gusti e tutti i gradi di agilità – commenta il sindaco, Oscar De Pellegrin -, per questo appena arrivati a Palazzo Rosso ci siamo concentrati sui sentieri, sui piccoli e diffusi interventi necessari per rendere percorribili quelli chiusi”.

Su Costa del Pin pendeva un’ordinanza di chiusura datata agosto 2019. Allora, a causa degli eventi meterologici violenti, molte piante erano collassate e diverse ceppaie erano state sradicate rendendo non percorribile, in alcuni tratti, la stradina. Non solo, i ponticelli Valle dei Camp e Fossa Grande erano in diversi punti ammalorati e risultavano poco sicuri. Gli interventi di ripristino e di messa in sicurezza erano stati realizzati da Veneto Agricoltura e servizi forestali con fondi regionali, mancavano i collaudi ed è questo che fino a qualche giorno fa ha tenuto chiuso il tratto. A Costa Legner, invece, il problema era il ponte, dove alcune assi erano rotte.

“Con Veneto Agricoltura e con i forestali abbiamo fatto il collaudo definitivo a Costa del Pin, un passaggio necessario per aprire il tracciato – spiega Roccon –, con il nostro personale abbiamo sostituito le assi ammalorate a Costa Legner e messo in sicurezza la passerella. Oggi siamo ulteriormente intervenuti per il taglio e la pulizia in questi due sentieri e non solo; ci restano ora da sfalciare tre tracciati secondari, contiamo di terminare nei prossimi giorni. Siamo soddisfatti, erano due interventi importanti e attesi, ringrazio le maestranze comunali per il grande impegno profuso e la Regione per la disponibilità. Relazioneremo su quanto fatto e su quanto abbiamo intenzione di fare a breve durante le prossime assemblee dei cittadini e delle associazioni previste in Nevegal”.

 

 

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Postaonline: il nuovo servizio delle Poste per inviare da Pc o smartphone raccomandate, lettere e telegrammi

Postaonline è il nuovo servizio di Poste Italiane per i cittadini di Belluno per spedire raccomandate, lettere e telegrammi direttamente dal proprio PC o...

Suoni per Revine Lago. Appuntamenti con la Musica 2022. Venerdì 30 settembre ore 20:30 Enrica Bacchia Trio

IV rassegna presso Auditorium dell'Incontro Scuola primaria G. Mazzini di Revine Lago. ingresso gratuito Al via Suoni per Revine Lago, la quarta edizione della rassegna...

La Cassa Rurale Dolomiti dona 10mila euro alla delegazione bellunese del Soccorso Alpino. Barattin: “Risorsa preziosa per l’acquisto di nuovi droni e per la...

“Il nostro istituto porta la montagna, e in particolar modo le Dolomiti, nella propria ragione sociale, ma anche in molte delle proprie iniziative imprenditoriali...

Presidenzialismo. Trabucco: “Approccio superficiale”

All'indomani delle elezioni politiche del 25 settembre 2022, il partito di maggioranza relativa (Fratelli d'Italia), in modo pienamente legittimo, ha illustrato uno dei punti...
Share