13.9 C
Belluno
mercoledì, Agosto 10, 2022
Home Prima Pagina Vigili del Fuoco. Abilitate otto Unità cinofile

Vigili del Fuoco. Abilitate otto Unità cinofile

Sono terminati, il 15 luglio, due corsi nazionali per unità cinofile dei vigili del fuoco, che si sono tenuti presso il Comando Provinciale di Belluno.

Dopo 10 settimane di intenso impegno le prove finali, con un esame scritto per i conduttori e due prove pratiche per le unità cinofile, che si sono svolti nel campo macerie del comando e nei boschi Col Indes. Otto unità cinofile su undici provenienti oltre che dal locale comando da Rovigo, Venezia, Verona, Vicenza, Bologna, Ferrara, Gorizia, Livorno, Nuoro e Udine, hanno conseguito l’abilitazione alle operazioni di ricerca. Le nuove unità cinofile abilitate possono ora essere impiegati nell’attività di soccorso, in particolar modo nel ritrovamento di persone sepolte da macerie in seguito ad eventi sismici, scoppi, crolli o frane e per la ricerca di persone disperse in ambienti extraurbani come boschi e montagne.

Giuseppe Lomoro, dirigente responsabile della colonna mobile regionale, ha presenziato la cerimonia di abilitazione, si è complimentato con i componenti delle nuove unità e con gli istruttori per l’impegno profuso durante l’attività di formazione.

Share
- Advertisment -

Popolari

Tre Cime. Dolomiti Bus si scusa con i viaggiatori: «Stiamo installando una nuova obliteratrice per diminuire i tempi di attesa»

Questa mattina si sono registrati alcuni ritardi nel servizio Dolomiti Bus relativo alle Tre Cime di Lavaredo. La biglietteria è rimasta inattiva per un'ora...

Auronzo Comelico, De Menech: “Sentenza storica del Tar”

Belluno, 9 agosto 2022   -   "Accogliamo con soddisfazione la sentenza del Tar grazie alla quale sono stati rigettati i nuovi vincoli paesaggistici su Auronzo...

Rigenerazione dell’ex caserma Fantuzzi, il consiglio provinciale vara l’atto di indirizzo preliminare alla permuta con l’Agenzia del Demanio

Approvato anche il Dup 2023-2025. Padrin: «Raggio dell'azione di governo ridotto per il crollo delle entrate» L'idea di riqualificare l'ex caserma Fantuzzi e realizzare una...

Vincoli Comelico-Auronzo, la Provincia tra i vincitori del ricorso. Il presidente: «La tutela della montagna non può prescindere dalla lotta allo spopolamento»

«Se c'è una pietra tombale sulla tutela della montagna e dei paesaggi dolomitici, è lo spopolamento, nient'altro. Lo ha compreso anche il Tar». È il...
Share