13.9 C
Belluno
sabato, Febbraio 4, 2023
Home Cronaca/Politica Nubifragio e grandine: il Comune di Ponte nelle Alpi richiede lo stato...

Nubifragio e grandine: il Comune di Ponte nelle Alpi richiede lo stato di crisi per la calamità del 21 giugno

Paolo Vendramini – Sincaco di Ponte nelle Alpi

Dopo un’attenta valutazione dei danni da parte dei tecnici del Comune di Ponte nelle Alpi, è stato richiesto alla Regione lo stato di crisi per la calamità del 21 giugno scorso.

Il nubifragio e la grandine, con i Coi de Pera coinvolti in maniera particolare, hanno provocato danni notevoli soprattutto alle aziende agricole, rovinando i raccolti e mettendo a repentaglio la stagione.

«Nel corso della sera e della notte del 21 giugno – afferma il sindaco di Ponte nelle Alpi, Paolo Vendramini – ci siamo subito resi conto delle criticità. La mattina, visitando diverse case private e aziende agricole, abbiamo provveduto a effettuare tutte le indagini del caso. Quindi si è resa necessaria la richiesta di calamità per venire incontro alle richieste del territorio».

Share
- Advertisment -

Popolari

Valanga sul Cristallo, una persona travolta

Cortina d'Ampezzo (BL), 03 - 02 - 23 - Sono gravi le condizioni di uno scialpinista francese, coinvolto da una valanga mentre con una...

L’analisi del primo bilancio delle liste di opposizione Insieme per Belluno Bene Comune

Belluno, 3 febbraio 2023 - Si è tenuta questa mattina al Centro Giovanni XXIII di Belluno la conferenza stampa indetta dalle liste “Insieme per...

Iceclimber si ferisce con i ramponi

Cortina d'Ampezzo (BL), 03 - 02 - 23  Alle 13.30 circa la Centrale del 118 è stata attivata dai compagni di un iceclimber tedesco,...

Diventare volontario Cucchini, al via il 15° corso di formazione. Nove incontri con esperti e medici dal 7 marzo al 4 aprile

Aiutare le persone ammalate e i loro famigliari non è un compito in cui ci si può improvvisare dall’oggi al domani. Per questo l’associazione...
Share