13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 27, 2022
Home Cronaca/Politica Le proposte di Vignato sulle attività in centro storico

Le proposte di Vignato sulle attività in centro storico

Giuseppe Vignato, candidato sindaco Comune di Belluno

“L’unica via, per prevenire l’abbandono degli immobili in centro storico, ma non solo, è rafforzare gli strumenti di incentivazione e di maggior tassazione per le attività ritenute maggiormente impattanti sotto il profilo sociale”. Lo esprime con fermezza nel suo programma il candidato sindaco Giuseppe Vignato.

Nel concreto: “Mi riferisco ad aliquote per gli immobili locati inferiori rispetto a quelle dei locali sfitti, abbassamento delle aliquote al 4,6% per i locali affittati entro un certo termine (come già avviene per i locali di di via Mezzaterra e via Psaro, ad esempio), aliquota massima (10,6%) per altre attività (supermercati e ipermercati, banche ed assicurazioni, sale per gioco d’azzardo, ecc.). Naturalmente il tutto va concertato con le categorie economiche e le associazioni di categoria affinché esse siano protagoniste attive” prosegue Vignato, anche esaminando quanto esposto da Massimo Capraro, commerciante e presidente del Consorzio Belluno centro storico, che solleva con preoccupazione il problema della moria di attività.

“Le proposte che facciamo sono tante” spiega Vignato. “Tra le principali, cito politiche per riportare la residenzialità in centro storico, ad esempio con contributi a giovani famiglie/studenti e IMU ridotta ai proprietari, con meno burocrazia e più capacità attrattiva. Ancora, nuovo arredo urbano, razionalizzazione dei parcheggi, riqualificazione della parte sud della Città; poi non solo centro, ma anche attenzione ai quartieri/frazioni perché tornino ad essere il centro pulsante della collettività. Attenzione massima ai fondi del Pnrr (per il finanziamento di infrastrutture ciclabili e riqualificazioni spazi pubblici). A tutto questo vanno aggiunte le politiche per il turismo con eventi e un’attenzione particolare alla sostenibilità e alla destagionalizzazione dei flussi turistici, che vanno di pari passo con la rivitalizzazione degli esercizi”.

Share
- Advertisment -


Popolari

Sabato il tappone dolomitico Belluno, Marmolada, Passo Fedaia

Classico tappone dolomitico domani, sabato 28, nonché ultimo arrivo in salita del Giro d’Italia 2022. Partenza da Belluno con una breve deviazione lungo la valle...

Giro d’Italia. Il Tricolore dall’Altare della Patria a Piazza Martiri

La città di Belluno si prepara ad accogliere la grande festa del Giro d'Italia con la tappa regina della Corsa Rosa, la Belluno-Marmolada di...

Scuola, stati generali di Fratelli d’Italia a Roma. Tafner: “Salute mentale degli studenti danneggiata dalla pandemia. Per l’educazione emotiva servono insegnanti formati”

Roma, 27 maggio 2022 "Meritarsi il futuro: la scuola delle conoscenze e la sfida del domani": questo il tema degli stati generali della scuola...

Due motociclisti perdono la vita. Tre auto coinvolte in un incidente a Salce

Sangue sulle strade bellunesi. Due motociclisti perdono la vita in due diversi incidenti. Tre auto coivolte in un incidente a Salce con due feriti. Alle...
Share