13.9 C
Belluno
sabato, Maggio 28, 2022
Home Lavoro, Economia, Turismo Assemblea dei soci del Consorzio Dolomiti Prealpi. Bilancio in attivo e molti...

Assemblea dei soci del Consorzio Dolomiti Prealpi. Bilancio in attivo e molti progetti in partenza. Gorza: “servono più posti letto”

Lionello Gorza

Pedavena, 23 aprile 2022 – Bilancio ok, ora si punta alla ripartenza estiva. Si è tenuta mercoledì sera sera, nella sala Veranda della Birreria Pedavena, l’assemblea annuale dei soci del Consorzio Dolomiti Prealpi. Un’assemblea importante per due ragioni: da un lato ha segnato il ritorno degli incontri in presenza, dopo due anni di pandemia (l’ultima assemblea “fisica” fu quella del 2019), dall’altro si tratta dell’assemblea del decennale per il sodalizio, nato nel 2012 dalla fusione di tre precedenti consorzi.

Una trentina i soci presenti. Nel suo breve discorso introduttivo il presidente del Consorzio Dolomiti Prealpi, Lionello Gorza, ha posto l’accento sulla fine dell’emergenza sanitaria e sulla ripartenza del turismo, con il ritorno dei grandi eventi che negli anni hanno sempre scandito l’offerta turistica del Feltrino e della Valbelluna. Gorza ha anche ricordato come, con quasi 110mila presenze complessive e 98mila euro di introito dall’imposta di soggiorno, il territorio feltrino abbia comunque retto meglio di altri l’impatto della pandemia: una base di partenza dalla quale poter costruire un’offerta turistica integrata, anche grazie al fatto che, attraverso la gestione dei tre uffici turistici di Feltre, Belluno e (dal 2021) Borgo Valbelluna, il Consorzio è ormai un partner riconosciuto da tutti gli attori del sistema turistico.

Nonché una realtà solida, come dimostrano i dati del bilancio, illustrati da Diego Da Col di Appia. Il Consorzio Dolomiti Prealpi chiude il 2021 con un utile di 15mila euro, in netta crescita rispetto al 2020 (quando l’utile fu di circa 2.000 euro) e con una crescita del 54% per quanto riguarda i ricavi, parificata da una crescita simile (pari al 50% in più) delle spese. Valori dovuti ai numerosi progetti nei quali il sodalizio è coinvolto.

Nella terza parte dell’assemblea è toccato alla segretaria Martina Gris (coadiuvata da Micaela Bordignon, dell’ufficio turistico di Borgo Valbelluna) illustrare brevemente i progetti in partenza nel 2022.

Tra i quali spiccano Sport 4×4 e Dolomiti a 360°, due progetti finanziati da bandi regionali. “E che ci danno la possibilità- le parole di Gris – di creare sinergie con due territori a noi vicini: l’area del Monte Grappa per quanto riguarda Sport 4×4, all’interno del quale, con il consorzio capofila, sono coinvolti oltre 20 realtà operanti nel turismo sportivo e outdoor e l’Ipa Terre di Asolo. Mentre con Dolomiti a 360° lavoriamo assieme ad altri consorzi della parte alta della nostra provincia. Sono collaborazioni importanti, che allargano il raggio di azione e che ci permettono di imparare nuove buone pratiche in ambito turistico. Inoltre ci danno la possibilità di creare sinergie su larga scala.”

Importante anche la parte relativa agli eventi. Nell’estate 2022 tornerà il calendario di uscite sul territorio di Discovery Valbelluna, i concerti in alta quota di Dolomiti Arena e, a settembre, l’ormai consolidato appuntamento con il Tour de Friends. E a giugno il Feltrino e la Valbelluna saranno protagonisti della Settimana nazionale dell’escursionismo CAI, un evento organizzato dalla sezione feltrina del Club alpino italiano, del quale il Consorzio è partner operativo.

Nell’ultima parte dell’assemblea, come di consueto, spazio agli interventi dei soci. Tra gli argomenti più “caldi”, la mancanza di posti letto, soprattutto per quanto riguarda ampie comitive, che preclude a volte la possibilità di ospitare eventi importanti. Come nel caso, ha ricordato Gorza, del raduno Harley Davidson, previsto il prossimo giugno: la richiesta era di 350 posti letto, che non si sono riusciti a mettere a disposizione, con il risultato che il raduno è stato spostato a Bassano.

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Sabato il tappone dolomitico Belluno, Marmolada, Passo Fedaia

Classico tappone dolomitico domani, sabato 28, nonché ultimo arrivo in salita del Giro d’Italia 2022. Partenza da Belluno con una breve deviazione lungo la valle...

Giro d’Italia. Il Tricolore dall’Altare della Patria a Piazza Martiri

La città di Belluno si prepara ad accogliere la grande festa del Giro d'Italia con la tappa regina della Corsa Rosa, la Belluno-Marmolada di...

Scuola, stati generali di Fratelli d’Italia a Roma. Tafner: “Salute mentale degli studenti danneggiata dalla pandemia. Per l’educazione emotiva servono insegnanti formati”

Roma, 27 maggio 2022 "Meritarsi il futuro: la scuola delle conoscenze e la sfida del domani": questo il tema degli stati generali della scuola...

Due motociclisti perdono la vita. Tre auto coinvolte in un incidente a Salce

Sangue sulle strade bellunesi. Due motociclisti perdono la vita in due diversi incidenti. Tre auto coivolte in un incidente a Salce con due feriti. Alle...
Share