13.9 C
Belluno
martedì, Dicembre 6, 2022
Home Sport, tempo libero Sport, Tempo Libero. Come mantenersi in forma attraverso l'attività fisica e una...

Sport, Tempo Libero. Come mantenersi in forma attraverso l’attività fisica e una sana alimentazione

Salute e benessere sono strettamente connessi con il tempo libero e lo sport: a volte basta seguire poche semplici regole per mantenere uno stile di vita sano e migliorare il benessere del proprio organismo. Per ottimizzare i tempi svolgendo attività fisica, esistono anche dei trucchi molto efficaci che devono però essere coordinati con un’alimentazione corretta e, soprattutto, con l’eliminazione di determinati cibi dannosi e carichi di calorie.

 

Attività fisica: come ottimizzare i tempi e migliorare lo stato di forma

La prima cosa da fare per mantenersi in forma ed evitare un declino fisico che potrebbe diventare sempre più pericoloso con l’avanzare dell’età è quella di evitare una vita sedentaria. Molto spesso si mente a sé stessi inventando motivazioni ben poco plausibili: l’alibi che riguarda la mancanza di tempo è una di queste motivazioni.

Svolgere attività fisica per migliorare il benessere non significa necessariamente iscriversi in palestra, praticare uno sport o andare a nuotare Sicuramente queste sono le migliori soluzioni, ma basta camminare almeno 40 – 60 minuti al giorno per eliminare le calorie in eccesso e migliorare l’attività cardiorespiratoria.

In pratica, basta parcheggiare l’auto a venti minuti di distanza dalla scuola, università o dal luogo di lavoro, per ottenere ottimi risultati senza spendere troppo tempo. Anche l’ascensore può essere un nemico del benessere:salire le scale è una delle attività più complete che si possa svolgere. Unire questi due semplici metodi aiuta a migliorare il benessere fisico e dell’organismo.

 

Quali alimenti evitare a tavola

In questo senso, vale lo stesso discorso appena fatto: non c’è bisogno di mettersi a dieta ma basta fare attenzione ai cibi dannosi. Gli alimenti da evitare assolutamente sono quelli industriali, quelli ricchi di conservanti e di coloranti: merendine, gelati confezionati, pancarrè, crackers, succhi di frutta, carni troppo grasse e derivati, come i wurstel.

Una particolare attenzione deve essere dedicata anche al sale, le cui quantità devono essere minime nei condimenti e che può essere sostituito da spezie. Inutile dire che bisogna evitare i cibi particolarmente salati. Per quanto riguarda il pane, è preferibile consumarlo sempre fresco di forno ed evitare quello confezionato con i conservanti. Anche i legumi in scatola non sono particolarmente generosi con chi vuole mantenersi in forma.

 

Quali alimenti consumare senza esagerare

Per ottenere un equilibrio nutrizionale adeguato bisogna apportare il giusto carico di vitamine, proteine e carboidrati È possibile assumere integratori naturali, scegliendoli su piattaforme come HSN ed è fondamentale tenere sempre sotto controllo l’alimentazione.

Pesce fresco e carne bianca, possono essere inseriti nella dieta due volte a settimana. La pasta dovrebbe essere preferibilmente fresca e le quantità non devono mai superare i 100 grammi per piatto. Frutta, legumi e ortaggi devono essere presenti costantemente nei pasti: è importante acquistarli freschi dal fruttivendolo ed evitare quelli surgelati o in scatola.

Ogni nutrizionista esorta a mangiare la pizza 1 volta a settimana, mentre sconsiglia le abbuffate, benché sia possibile mangiare di più la domenica o i giorni festivi per concedersi un po’ di sano divertimento culinario. Mettere insieme questi semplici consigli significa mantenersi in forma anche senza ricorrere necessariamente a dietologi e professionisti del settore, salvo particolari problemi alimentari da curare.

Share
- Advertisment -

Popolari

Cordoglio per la scomparsa del dottor Cielo

Belluno, 5 dicembre 2022 - L’Ulss Dolomiti porge le più sentite condoglianze alle famiglia del dottor Roberto Cielo, apprezzato primario di Medicina prima all’ospedale di...

Incontro con Pasquale Pugliese, sabato 10 dicembre a Belluno

Dopo l’adesione alla mobilitazione per la pace di oltre 100 piazze di comuni italiani il 22 ottobre con il banchetto informativo in Piazza dei...

Tre milioni a sostegno degli adolescenti per il disagio della pandemia. Lanzarin: “Supporto psicologico in tutta la Regione”

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Sanità e alle Politiche sociali, Manuela Lanzarin, ha deliberato il finanziamento complessivo di 3.110.048 euro per l’attività...

Comune di Belluno Calendario condiviso degli eventi 2023. Proposte da inviare entro il 19 dicembre

Sono iniziati i lavori per redigere il calendario condiviso degli eventi 2023 del Comune di Belluno. Nei giorni scorsi l’amministrazione ha inviato alle associazioni...
Share