13.9 C
Belluno
giovedì, Dicembre 1, 2022
Home Lavoro, Economia, Turismo Progetto “Sbocchi occupazionali”. Esercito Italiano e Dolomitibus a confronto sulle opportunità di...

Progetto “Sbocchi occupazionali”. Esercito Italiano e Dolomitibus a confronto sulle opportunità di lavoro per i militari congedati

Una carriera da conducente di autobus e pullman di linea. È una delle proposte del progetto “Sbocchi occupazionali” presentato qualche giorno fa in provincia di Bolzano, nell’ambito di una ampia collaborazione tra Esercito Italiano e aziende italiane, tra cui Autogudiovie spa. Si tratta di una sinergia che lo Stato Maggiore ha avviato per dare impulso alla ricollocazione professionale dei militari congedati. E proprio all’interno di questo gioco di squadra rientra la proposta di Dolomitibus.

«Ci sono obiettivi e percorsi condivisi: Esercito Italiano intende agevolare l’inserimento nel mondo del lavoro di quei militari che hanno concluso il periodo di ferma; Dolomitibus mette a disposizione alcune posizioni, in particolare quelle relative al conducente di linea» spiega Stefano Rossi, amministratore delegato di Dolomitibus. «Per questo motivo abbiamo sottoscritto una convenzione con l’Esercito, e partecipato con interesse al convegno sul progetto “Sbocchi occupazionali”, che persegue la stessa finalità messa in campo con il piano Dolomitibus Academy, con il quale intendiamo stringere un forte rapporto con il territorio bellunese e dare l’opportunità ai giovani di formazione prima e di occupazione poi».

Il progetto “Sbocchi occupazionali” è stato presentato a Merano, nel salone d’onore del Circolo Unificato dell’Esercito, dove il Comandante del Reggimento Logistico “Julia”, Colonnello Alberto Baessato, ha accolto i relatori che si sono alternati nell’illustrare le prospettive di reinserimento lavorativo, garantite anche dalle convenzioni che il Ministero della Difesa ha stipulato con le aziende italiane. Sono intervenuti Stefano Rossi (amministratore delegato di Dolomitibus), il responsabile delle risorse umane, Corrado Bianchessi, e i direttori di esercizio di Dolomitibus Pietro Da Rolt ed Emanuela Casellato, che hanno esposto le finalità della convenzione sottoscritta a supporto della ricollocazione professionale dei militari congedati. Era inoltre presente Gianluca Crea, presidente dell’Associazione Nazionale ex Allievi Teulié e collaboratore esterno della Autoguidovie spa.

«Il militare presenta numerose affinità con i profili professionali ricercati dalle società che si occupano di trasporti – che negli ultimi anni condividono con altri settori le difficoltà nel reperimento dei dipendenti – e possiede gran parte dei requisiti richiesti» sottolinea il direttore di Dolomitibus, Pietro Da Rolt. «Le opportunità di inserimento lavorativo quindi sono concrete e vanno di pari passo con l’altro progetto che abbiamo avviato, con i Comuni bellunesi, vale a dire l’Academy. La formazione di giovani motivati è importante per l’azienda anche perché va nella direzione di fornire sempre di più un servizio efficiente per il territorio».

Share
- Advertisment -

Popolari

Gran finale al Mig, Premio Mastri Gelatieri, Premio MIG Green e l’attesissima 52ma Coppa d’Oro

52ma Coppa d’Oro, vince il gusto malaga di Barbara Bettera di Rivolta d’Adda Con gli ultimi concorsi si chiude la Mig 2022 Longarone, 30 novembre...

Vino & Arte in Villa in Valbelluna, prima edizione. Sabato a Villa Miari Fulcis a Modolo

Feltre, 30/11/2022  Grazie ad un contributo della Regione Veneto e la collaborazione tra Consorzio Dolomiti Prealpi, Villa Miari Fulcis e Villa San Liberale sono in...

Infiltrazioni criminalità organizzata nel tessuto economico del Veneto

Marghera, 30 novembre 2022. Quello dell’infiltrazione della criminalità organizzata nelle Imprese del Nord Est è purtroppo uno dei fenomeni che in questi ultimi anni...

Da giovedì 8 a domenica 11 dicembre nelle piazze il “Panettone fatto per bene” di Emergency

Il dolce tipico del Natale quest’anno avrà tutto un altro sapore: da giovedì 8 a domenica 11 dicembre 2022 Emergency sarà con i suoi...
Share