13.9 C
Belluno
mercoledì, Novembre 30, 2022
Home Cronaca/Politica Montagna. Bond: “Bene gli stanziamenti del Fondo nazionale integrativo. Per il Veneto...

Montagna. Bond: “Bene gli stanziamenti del Fondo nazionale integrativo. Per il Veneto significa soprattutto ripristino post-Vaia e messa in sicurezza”

Dario Bond, deputato

“La montagna ha bisogno di messa in sicurezza e interventi contro le frane. Ben venga quindi l’integrazione delle risorse per i Comuni interamente montani per il post-Vaia e per la prevenzione del dissesto idrogeologico”. Così il deputato Dario Bond, relativamente all’individuazione dei beneficiari per le annualità 2018-2021 e residui 2014-2017 del Fondo nazionale integrativo per i Comuni montani, deliberata dalla Conferenza Unificata a seguito della pubblicazione di un bando firmato dal capo del Dipartimento per gli Affari regionali e le autonomie. Il bando era inizialmente riferito alle annualità 2018-2019 e residui 2014-2017, per un importo di 16 milioni di euro, e prevedeva il finanziamento di 34 interventi finalizzati al ripristino di aree danneggiate dagli eventi del 29 e 30 ottobre 2018, alla prevenzione del dissesto idrogeologico, alla promozione del turismo, del settore primario, delle attività artigianali tradizionali e del commercio dei prodotti di prima necessità.

“Gli interventi trasmessi dai Comuni superavano ampiamente le disponibilità del Fondo, per cui è stato previsto l’impiego anche dell’annualità 2020 per uno scorrimento delle graduatorie, portando così l’importo dei finanziamenti a 25 milioni di euro. Poi la Conferenza Unificata ha deciso di utilizzare anche l’annualità 2021 per effettuare lo scorrimento delle graduatorie, raggiungendo così una somma complessiva di quasi 34 milioni di euro” afferma il deputato Dario Bond. “In questo modo rientrano anche quattro importanti interventi veneti, per un totale di 1 milione 896 mila euro, suddivisi tra l’Unione Montana dei Sette Comuni, l’Unione Montana Cadore-Longarone-Zoldo, il Comune di Valbrenta e il Comune di Perarolo di Cadore. Queste risorse sono fondamentali per le terre alte perché vanno ad agire proprio sulle esigenze specifiche della montagna, dalle ferite di Vaia alle frane”.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Gran finale al Mig, Premio Mastri Gelatieri, Premio MIG Green e l’attesissima 52ma Coppa d’Oro

52ma Coppa d’Oro, vince il gusto malaga di Barbara Bettera di Rivolta d’Adda Con gli ultimi concorsi si chiude la Mig 2022 Longarone, 30 novembre...

Vino & Arte in Villa in Valbelluna, prima edizione. Sabato a Villa Miari Fulcis a Modolo

Feltre, 30/11/2022  Grazie ad un contributo della Regione Veneto e la collaborazione tra Consorzio Dolomiti Prealpi, Villa Miari Fulcis e Villa San Liberale sono in...

Infiltrazioni criminalità organizzata nel tessuto economico del Veneto

Marghera, 30 novembre 2022. Quello dell’infiltrazione della criminalità organizzata nelle Imprese del Nord Est è purtroppo uno dei fenomeni che in questi ultimi anni...

Da giovedì 8 a domenica 11 dicembre nelle piazze il “Panettone fatto per bene” di Emergency

Il dolce tipico del Natale quest’anno avrà tutto un altro sapore: da giovedì 8 a domenica 11 dicembre 2022 Emergency sarà con i suoi...
Share