13.9 C
Belluno
mercoledì, Ottobre 5, 2022
Home Prima Pagina Vaccinazione bambini. Rispondono i pediatri della Ulss Dolomiti. Ospedale Bambino Gesù di...

Vaccinazione bambini. Rispondono i pediatri della Ulss Dolomiti. Ospedale Bambino Gesù di Roma: considerare ancor più attentamente la sicurezza dei vaccini anti Covid-19 in questa fascia di età

Belluno, 9 gennaio 2022 – I pediatri ospedalieri della Ulss 1 Dolomiti sono disponibili a rispondere direttamente alle domande dei genitori in merito alla vaccinazione dei propri figli in incontri a piccoli gruppi. L’iniziativa, sul modello delle consulenze personalizzate già utilizzate per la vaccinazione delle donne in gravidanza, sarà proposta negli ospedali di Pieve di Cadore, Belluno e Feltre. Per partecipare agli incontri che si svolgeranno a piccoli gruppi nelle sale convegni, è necessaria la prenotazione ai riferimenti indicati. Sarà presente un medico pediatra che parlerà della vaccinazione anti covid tra i 5 e gli 11 anni e risponderà alle domande dei genitori.
Questo il calendario:
• mercoledì 12 gennaio 2022 alle 16.00 Ospedale di PIEVE DI CADORE
prenotazioni via mail a pediatria.bl@aulss1.veneto.it
• giovedì 13 gennaio 2022 alle 17.30 Ospedale di BELLUNO
Prenotazioni via mail a pediatria.bl@aulss1.veneto.it
• giovedì 13 gennaio 2022 alle 18.00 Ospedale di FELTRE
prenotazioni via mail a pediatria.fe@aulss1.veneto.it
o allo 0439/883564 dalle 8 alle 13

Per completezza d’informazione, riportiamo – dal sito ufficiale – le osservazioni dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, nato nel 1869 come primo vero ospedale pediatrico italiano, oggi il più grande Policlinico e Centro di ricerca pediatrico in Europa, punto di riferimento per la salute di bambini e ragazzi provenienti da tutta Italia e dall’estero.

Vaccinazione Covid-19 per gli adolescenti e miocardite
Rari casi di miocardite e pericardite in forma lieve dopo il vaccino anti Covid-19 negli adolescenti sono stati segnalati alle autorità di vigilanza. E’ difficile però stabilire un collegamento diretto e certo con la vaccinazione, che resta vantaggiosa perchè previene le molto più pericolose forme cardiache della malattia Covid-19
Anche nei bambini e nei ragazzi la malattia Covid-19 può manifestarsi in forme più gravi come le sindromi di infiammazione multi-organo (Multi Inflammatory Syndrome o MIS-C) che sono forme gravi o gravissime, pericolose per la vita, o come il “long.Covid”. È quindi importante vaccinare i ragazzi, soprattutto gli adolescenti ad alto rischio per altre malattie sottostanti, che aumentano la possibilità di sviluppare le forme di Covid-19 più gravi.

Tuttavia, dato che il rapporto beneficio-rischio individuale nei bambini e negli adolescenti è minore rispetto agli adulti, è necessario considerare ancor più attentamente la sicurezza dei vaccini anti Covid-19 in questa fascia di età.

Share
- Advertisment -

Popolari

Variazione di bilancio per bonifica sversamenti idrocarburi in Nevegal e Castion. De Kunovich: “Cerchiamo fondi esterni”

Belluno, 5 ottobre 2022 - Variazione al bilancio comunale per la bonifica di due sversamenti di idrocarburi: con 22 mila euro sarà incrementato lo...

Giornata Nazionale del Cane Guida 2022

In occasione della Giornata Nazionale del Cane Guida che si celebra il 16 ottobre di ogni anno, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti...

Gas. Trabucco: “Ecco perché aumenta e quali soluzioni adottare”

Il gas aumenta perché gli speculatori comprano e rivendono i "future", ossia quei contratti medianti i quali ci si impegna ad acquistare una certa...

Bimbo morto per hashish. Aldrovandi (Oss. Sostegno vittime): “Gravissime negligenze da parte degli adulti”

«Morire a due anni per droga. Sembra assurdo eppure è accaduto. Questa è la tragica fine del piccolo Nicolò, nel cui sangue è stata...
Share