13.9 C
Belluno
sabato, Giugno 25, 2022
Home Prima Pagina CROSSabili e Natale per tutti: continua il divertimento per oltre mille persone...

CROSSabili e Natale per tutti: continua il divertimento per oltre mille persone con disabilità

Il team di CROSSabili by Mattia Cattapan e Alvaro Dal Farra, campione di freestyle motocross, stanno portando divertimento ed energia in una ventina di centri per disabili. 
Il tour, sostenuto da De Rigo Vision, riparte il 13 dicembre e arriva a Belluno, Vicenza e Padova.

Continua lo “show natalizio” a tema motori di CROSSabili e del campione di freestyle motocross Alvaro Dal Farra nei centri dirrni per disabili del Veneto.

Dopo le prime tappe a inizio dicembre che hanno visto il coinvolgimento di circa 400 persone con disabilità tra Treviso e Padova, ora il progetto “Natale per Tutti” non si ferma e arriva anche nel Bellunese e nel Vicentino.

Il format è ormai consolidato: una giornata interamente dedicata agli ospiti delle strutture diurne e residenziali del territorio per condividere gioia e svago e scambiarsi gli auguri di Natale, sempre nel rispetto di tutte le normative anti Covid-19, tra performance con l’E-Motion-Drive di Mattia Cattapan, la moto di Alvaro dal Farra, e sessioni di Buggy-Mototerapia.

Oltre ad assistere alle performance dei due campioni, i partecipanti ricevono da Babbo Natale in persona i regali messi a disposizione grazie alla generosità delle aziende che hanno voluto sostenere il progetto. In primis da De Rigo Vision, che ormai da anni supporta alcune delle attività sociali di Dal Farra e che in questo caso ha voluto sostenere l’intero tour “Natale per tutti”.

«Le prime tre giornate a Piove di Sacco, Camposampiero, Altivole e Montebelluna sono andate molto bene. I ragazzi sono rimasti molto contenti e noi con loro. Come sempre vogliamo condividere energia positiva e gioia, soprattutto in vista delle feste natalizie – dice Cattapan -. Troppo spesso le persone con disabilità vengono guardate solo con gli occhi della compassione, lasciando in secondo piano il loro diritto a divertirsi e a sentirsi come chiunque altro. Con i nostri progetti cerchiamo di cambiare questa tendenza. Durante gli incontri viene dato ampio spazio alla Buggy-Mototerapia per dimostrarne i benefici per le persone coinvolte.

«In tre giorni abbiamo incontrato ben 10 realtà e consegnato 450 regali. I ragazzi ci aspettavano ed erano davvero entusiasti. Abbiamo vissuto delle forti emozioni perché ogni incontro è unico – aggiunge Alvaro Dal Farra -. Siamo ancora in una situazione difficile da gestire, ma la nostra presenza è importante per le persone che incontreremo e sarà una delle poche attività che avranno modo di vivere nel periodo delle feste».

Ad attendere il “magico” team ora altri 400 ragazzi e ragazze. Il tour, infatti, riprende il 13 dicembre con la coop Società Nuova a Belluno, il giorno seguente alla comunità alloggio di Venas le Valli e poi a Mel per la cooperativa Noialtri e Portaperta (BL).

La coop L’Eco Papa Giovanni XXIII di Dueville (VI) attende Cattapan e Dal Farra per il 16 dicembre, quando i due campioni faranno visita anche all’Istituto Palazzolo di Rosà (VI).

Il progetto si chiude il 17 dicembre a Padova in Prato della Valla con i ragazzi di Anffas, Fondazione Irpea e Amici del Sorriso.

«Anche quest’anno per Natale abbiamo voluto confermare la vicinanza al nostro territorio e alle sue persone, regalando gioia ed energia positiva. Sostenendo il progetto “Natale per tutti” di CROSSAbili e del pilota di freestyle Alvaro Dal Farra, riusciremo a portare la mototerapia in tour per tutto il Veneto, regalando un sorriso a più di mille giovani ragazzi con disabilità. Il nostro augurio è che questo possa essere un Natale all’insegna dell’inclusione, della condivisione, del divertimento per tutti» commenta Barbara De Rigo, Chief Marketing Officer De Rigo.

Cortina Banca, inoltre, sostiene la tappa nel Bellunese e la Fondazione Cuore di Livio Mazzonetto è stata partecipe a Camposampiero.

“Natale per tutti” rientra nel più ampio progetto di Crossabili chiamato “Ti regalo un sorriso”, attraverso il quale lo staff entra nelle strutture che accolgono persone con disabilità per portare loro un po’ di gioia proponendo un’esperienza diversa dalla solita routine quotidiana.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Tutto quello che c’è da sapere sul Nevegal * di Jacopo Massaro

"Circa 20 giorni fa abbiamo ufficialmente portato a casa 300.000 euro da parte della Regione per lo sviluppo del Nevegal". Ne dà notizia Jacopo Massaro...

La Leggenda di Bassano, prima tappa

Dopo il ritrovo per le verifiche in Villa Ca’ Cornaro di questa mattina e un veloce brunch ad anticipare il saluto del presidente del...

Il sindaco di Belluno De Pellegrin ha consegnato copia della Costituzione ai neo diciottenni alla Sagra del Campanot

Ieri sera, giovedì 23 giugno, il sindaco Oscar De Pellegrin ha accolto l'invito della Pro Loco Pieve Castionese, impegnata nella sagra del Campanot. Come da...

Detenzione e spaccio di stupefacenti. Un ventenne agli arresti domiciliari

La sera di mercoledì 22 giugno, la Squadra Mobile e le Volanti della Questura di Belluno hanno arrestato un giovane per detenzione di stupefacenti...
Share