13.9 C
Belluno
sabato, Ottobre 16, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo POS per esercenti: le possibilità oggi disponibili

POS per esercenti: le possibilità oggi disponibili

Nel corso degli ultimi anni l’uso dei metodi di pagamento elettronici si è molto diffuso in Italia. In diverse occasioni trovare chi salda il conto con dei contanti è davvero raro. Insieme con una sempre più ampia disponibilità di dispositivi per i pagamenti elettronici, le società di gestione di tali strumenti stanno proponendo POS sempre più evoluti. Questo consente a qualsiasi tipo di attività di trovare la soluzione migliore possibile: con i costi meno rilevanti e con tutti i servizi necessari per fare contento qualsiasi cliente.

I POS in negozio
Quando si tratta di un’attività che possiede un classico registratore di cassa, il POS utilizzabile è oggi di diverse tipologie. Spesso il classico POS per esercenti è fisso, posizionato a fianco del registratore di cassa e può avere un piccolo PAD per l’inserimento del PIN collegato con un lungo cavo, o anche wireless, per consentire al cliente di digitare il proprio PIN senza doversi avvicinare eccessivamente alla cassa. I primi POS evoluti sono stati quelli cordless: senza cavo, senza collegamenti che possono impacciare chi è alla cassa e che permette di accettare pagamenti anche al tavolo del cliente, o comunque in un luogo diverso rispetto a dove è posizionato il registratore di cassa. I POS portatili sono un’ulteriore evoluzione, perché più compatti e leggeri rispetto ai POS cordless. Adatti per i professionisti, o anche per chi fa attività ambulante: ovunque si trovano possono accettare il pagamento da parte del singolo cliente.

Sempre più evoluti
Le abitudini degli italiani stanno però cambiando negli ultimi tempi; non solo, sempre più spesso il professionista e l’esercente svolgono un’attività che necessita di strumenti diversi dai classici POS. Per questo oggi alcune società offrono anche prodotti da utilizzare in mobilità o con funzioni smart. Un POS mobile è un dispositivo per i pagamenti che si utilizza tramite la rete internet; virtualmente si può utilizzare per accettare un pagamento ovunque, anche a casa del cliente o sulla spiaggia assolata. Compatti, leggeri e semplici da usare, sono pensati per chi si sposta durante la propria attività.

Un POS Smart
Ormai siamo abituati a sentire l’aggettivo smart, applicato a una serie di dispositivi; è smart il telefono, l’orologio, la televisione. Smart ha una serie di significati, vuol dire brillante, rapido, attivo, capace, furbo. Oggi sono disponibili sul mercato anche dei POS smart. Sono in grado di accettare qualsiasi tipo di pagamento digitale, anche tramite app o smartphone o smartwatch. Inoltre offrono vari servizi per la propria attività che consentono di gestire in modo intelligente le entrate, la tassazione e le mille incombenze di chi ha un’attività. Se ne trovano anche di cordless, collegati alla rete wi-fi o anche tramite SIM alla rete 4G. Una vera comodità per chi necessita di uno strumento di pagamento particolarmente evoluto, che accetti pagamenti anche al di fuori del punto vendita, che sia al contempo facile da utilizzare e versatile.

Share
- Advertisment -



Popolari

Domani a Feltre la cerimonia di conferimento delle borse di studio dell’Associazione Buzzati

Si terrà domani, sabato 16 ottobre, in occasione dell’anniversario della nascita di Dino Buzzati (Belluno 16 ottobre 1906-Milano 28 gennaio 1972) l’annuale cerimonia di...

Esercitazione del Soccorso alpino della Guardia di Finanza con unità cinofile del Triveneto

Belluno, 15 ottobre 2021 - Si è svolta oggi, nel campo macerie dell’ex caserma “Toigo” sede del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di...

Trasporti. Assessore Elisa De Berti: “In Veneto situazione sotto controllo”

Venezia, 15 ottobre 2021  -  “Per oggi c’era molta preoccupazione per il servizio di trasporto pubblico locale in tutta la Regione. Si ipotizzava una giornata...

Ulss Dolomiti. Sospesi altri 4 operatori sanitari dipendenti non vaccinati

Belluno, 15 ottobre 2021 -  L’Ulss 1 Dolomiti informa che sono stati sospesi altri 4 operatori sanitari dipendenti non vaccinati, in base agli atti...
Share