13.9 C
Belluno
sabato, Settembre 18, 2021
Home Prima Pagina Covid: il punto della situazione epidemiologica in provincia. Incidenza minore della media...

Covid: il punto della situazione epidemiologica in provincia. Incidenza minore della media nazionale

L’Ulss Dolomiti fa sapere che nell’ultima settimana è stata rilevata una ripresa di casistica seppur inferiore al trend nazionale e regionale. La maggior parte dei casi è collegata a rientri da località turistiche prevalentemente balneari oltre ad alcuni focolai che si sviluppano all’interno di gruppi familiari – amicali.

I casi rilevati nella settimana sono 67. Per effetto della nuova casistica, l’incidenza settimanale registrata in provincia è pari a 34 per 100 mila abitanti, inferiore all’incidenza nazionale (51 su 100 mila abitanti).
Nei piccoli comuni, anche pochi casi determinano un’incidenza (casi/abitanti) significativa, alla luce del piccolo denominatore di popolazione.
Per quanto riguarda il Comune di Cortina, i nuovi casi sono 13. Più della metà dei casi sono di “importazione”, originati al di fuori dai confini regionali.

Ad oggi rimane un unico positivo riferito al focolaio giovanile del feltrino di fine giugno. Focolaio corso aspiranti maestri di sci e snowboard.
Non sono incrementate le 13 positività individuate al rientro dalle selezioni in Francia di aspiranti maestri di sci o snowboard. La gestione prudente e responsabile del rientro ha  determinato il contenimento del contagio.

Ad oggi i positivi collegabili al focolaio “movida” di Belluno del 17 luglio sono 5. Ieri sono stati eseguiti numerosi tamponi, in fase di refertazione

Tamponi
A questa mattina alle ore 8.00, dall’inizio dell’epidemia, sono stati effettuati:
• 296 mila tamponi molecolari
• 214 mila tamponi antigenici.
Si registra un incremento della richiesta di tamponi. Gli accessi ai covid point tamponi aziendali continuano ad essere gratuiti ad accesso libero (senza impegnativa e senza prenotazione).
Si ricorda l’importanza di sottoporsi al tampone al rientro da località a rischio (vedi ordinanza regionale), in presenza di sintomi anche blandi riconducibili a covid o in dubbio per contatti.

Questi gli orari:
• Covid Point Belluno-Ospedale (drive-in San Gervasio):
o tutti i giorni, festivi inclusi, dalle 8.30 alle 12.30
• Covid Point Feltre-Anzù:
o dal lunedì al sabato (festivi esclusi), dalle 8.30 alle 12.30
• Covid Point Agordo-Tamonich:
o martedì, giovedì e sabato (festivi esclusi), dalle 9.00 alle 10.00
• Covid Point Tai di Cadore:
o martedì, giovedì e sabato (festivi esclusi), dalle 13.00 alle 15.00

RICOVERI
Rimangono 4 persone ricoverate in Malattie Infettive all’ospedale di Belluno con un quadro clinico non critico.

Si raccomanda prudenza nei contatti, l’uso della mascherina e un’accurata igiene delle mani, tenendo alta l’attenzione per contenere la ripresa dei contagi.
Belluno, 26 luglio 2021

Share
- Advertisment -




Popolari

Denunciato il direttore della Ser.S.A.

7Belluno, 17 settembre 2021 - Può un direttore di una Rsa impedire la visita di un parente diretto nell’orario prestabilito, in possesso di prenotazione...

Crisi Acc. Donazzan: Dopo le rassicurazioni di Annibaletti confidiamo in una posizione coerente del Mise

Venezia, 17 settembre 2021  -  L’Assessore regionale al lavoro del Veneto, Elena Donazzan, alla luce delle odierne dichiarazioni riportate dalla stampa locale in merito alla...

ACC. Incontro al Mise del 28 settembre. Zuglian: “La Fim Cisl non lascerà che a pagare errate valutazioni o previsioni siano ancora i lavoratori”

"La Fim Cisl giudica positivamente la pronta convocazione del tavolo ACC al Mise del 28 settembre. Alla luce di alcune dichiarazioni apparse sui giornali...

Via le restrizioni del green pass a scuola, sono discriminatorie e pericolose

L’Italia è il Paese con il Green Pass più restrittivo d’Europa eppure non ci sono ancora linee guide precise su come vivere la quotidianità...
Share