13.9 C
Belluno
giovedì, Luglio 29, 2021
Home Meteo, natura, ambiente, animali Istituita dalla Provincia l'alta formazione per cacciatori. Avviati i corsi per esperti...

Istituita dalla Provincia l’alta formazione per cacciatori. Avviati i corsi per esperti di prelievo degli ungulati

Franco De Bon, consigliere provinciale

Sono cominciati ieri a Villa Patt i corsi di formazione per cacciatori avviati dalla Provincia. Si tratta di un percorso per esperti al prelievo selettivo degli ungulati in conformità con le linee guida Ispra, in collaborazione con l’Accademia Ambiente Foreste e Fauna del Trentino, la Scuola di formazione permanente nelle materie ambientali, forestali e faunistiche della Provincia Autonoma di Trento.

Una cinquantina gli iscritti alle lezioni, che spaziano dal quadro normativo alle tecniche venatorie, dall’ecologia al riconoscimento in natura, dalle norme igieniche sul trattamento delle carni alla balistica, fino ad arrivare ad alcune esercitazioni pratiche. Il corso andrà avanti fino all’inizio di ottobre, con due parti: la prima, base, uguale per tutti; la seconda dedicata alle singole specie cacciabili.

«È un corso indispensabile per formare le persone che sul territorio sono deputate alla regolazione delle popolazioni di ungulati, di altissimo profilo – spiega il consigliere provinciale delegato alla gestione faunistica, Franco De Bon -. Le lezioni sono basate sulle linee guida dell’Ispra, all’interno di un percorso complesso che interseca aree diverse. L’obiettivo finale è quello di avere professionisti del prelievo venatorio. Perché la gestione del territorio passa obbligatoriamente attraverso due componenti: la pianificazione che fa la Regione con partecipazione della Provincia, e la formazione dei soggetti che esercitano il prelievo. In tale maniera il cacciatore entra a pieno titolo nella società civile come regolatore di situazioni faunistiche squilibrate».

Share
- Advertisment -

Popolari

Confermata domenica 1° agosto a Belluno la manifestazione “No al green pass”

"No al green pass". Domenica I° agosto dalle ore 18:00 alle ore 20:00 è confermata la manifestazione in piazza dei Martiri a Belluno. La protesta...

SlowMachine tra le imprese d’innovazione riconosciute dal Ministero della Cultura

SlowMachine, la compagnia teatrale bellunese che dal 2014 lavora sul territorio producendo spettacoli realizzando progetti di programmazione, è stata riconosciuta dal Ministero della Cultura...

Elisa Calcamuggi è la nuova responsabile marketing della Dmo

La Dmo Dolomiti si rinnova, con una nuova responsabile marketing. Si tratta di Elisa Calcamuggi, giornalista sportiva, che ha vinto il bando per la...

Cortina celebra i 150 anni dalla nomina della prima Guida alpina

A Cortina la tradizione alpinistica nasce in tempi lontani e naturalmente, come parte della vita quotidiana nella valle. Furono i cacciatori infatti i primi...
Share