13.9 C
Belluno
sabato, Ottobre 1, 2022
Home Cronaca/Politica Cordoglio per la morte di Flavio Devetag

Cordoglio per la morte di Flavio Devetag

Flavio Devetag

Belluno, 19 luglio 2021 – L’Ulss Dolomiti si unisce al dolore della famiglia e dei tanti amici e porge le più sentite condoglianze per la scomparsa del dottor Flavio Devetag.
Noto e stimato professionista, aveva preso servizio come neurologo all’ospedale di Feltre nel 1974. Nel corso della sua carriera, coronata da numerosi riconoscimenti, è stato anche direttore della Neurologia dell’ospedale Feltre dal 1999 al 2011.

Il sindaco di Feltre, raggiunto dalla notizia della scomparsa di Flavio Devetag, esprime il cordoglio personale e a nome di tutta la città.
“Quella di Devetag è stata una figura importante sotto molti punti di vista per la città di Feltre, ma più in generale, per tutta la comunità bellunese. Basti pensare al suo impegno in campo medico come neurologo, anche in qualità di primario del reparto dell’ospedale “S. Maria del Prato”, che ebbe modo di guidare con grandi successi e riconoscimenti professionali.
Devetag è stato inoltre un protagonista attivo della comunità locale, della sua vita sociale e culturale. Come dimenticare, oltre a vari ruoli in altri enti e sodalizi, il suo impegno, anche come presidente, in una realtà così importante, non solo in ambito locale, come il Centro Internazionale del Libro Parlato di Feltre?
Flavio Devetag è stato però anche un uomo delle istituzioni, sia locali che nazionali, avendo ricoperto il ruolo di consigliere comunale e assessore a Feltre e di parlamentare alla Camera dei Deputati; incarichi che ha sempre dimostrato di vivere con autentica passione civica”.

“Un uomo di grande spessore, un professionista e un politico che ha sempre messo la comunità al centro del suo agire”. Così l’ex sindaco di Feltre Gianvittore Vaccari ricorda Flavio Devetag, il medico e militante della Lega morto domenica all’ospedale di Cattinara dove era ricoverato. Per anni primario di Neurologia a Feltre, medico stimato e di grandi capacità, Devetag è stato anche una figura importante nel partito dagli anni Novanta in poi.

Entrato nel partito nel 1993, fece parte della giunta Vaccari per poi essere eletto alla Camera nel 1994, con sistema maggioritario e nella circoscrizione di Feltre. Negli anni di militanza nel partito rivestì anche i ruoli di segretario della sezione feltrina e fu parte del direttivo provinciale con Paolo Saviane. Noto era il suo impegno per il Centro Internazionale del Libro Parlato, per il quale condusse una lunga battaglia finalizzata alla concessione di contributi per l’attività. “La sede del Centro fu acquistata proprio con i fondi fatti ottenere da Devetag – spiega Vaccari -, in anni recenti poi ne fu anche il presidente. Inoltre ci è stato di grande aiuto negli anni del passaggio da 4 a 2 Usl, fu di supporto nella fase di modifica della struttura ospedaliera”.

Di lui il partito ricorda l’impegno profuso durante la militanza, il carattere forte e deciso. “Aveva le idee chiare ed era un tipo sicuro, quando aveva un’idea e un obiettivo li portava avanti con fermezza – commenta Alberto Vettoretto, capogruppo della Lega in Consiglio comunale a Feltre -, una grande persona”.

Lega Belluno porge le più sentite condoglianze alla famiglia e ai parenti.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Le opere di Luciano De Polo al punto vendita vini “Casere” di Cavarzano

Belluno, 1° ottobre 2022 - Prosegue con successo la rassegna artistica ideata da Roberto Bogo nel suo negozio di Cavarzano, punto vendita di vini...

Presentata ieri al Centro congressi Giovanni 23mo la nuova guida rossa Belluno città splendente

Ha avuto luogo ieri, venerdì 30 settembre al Centro Giovanni XXIII di Belluno, la presentazione della guida “Belluno città splendente. Storia, architettura, arte” tanto attesa dalla...

Andre Fiocco è il nuovo segretario provinciale della Cgil Funzione Pubblica. Subentra a Gianluigi Della Giacoma

Oggi, a Sedico, presso il Centro Formazione e Sicurezza, è stato eletto il nuovo Segretario Generale della Fp-CGIL di Belluno. Le delegate e i delegati...

Tornano in vigore da domani a Belluno le inutili ordinanze anti smog

Belluno, 30 settembre 2022 - Entrano in vigore da domani, sabato 1 ottobre, le due nuove ordinanze comunali “antismog” (N.358 “Misure di limitazione della...
Share