13.9 C
Belluno
sabato, Ottobre 1, 2022
Home Sanità Respiriamo salute a Misurina. Le competenze assistenziali dell'Istituto Pio XII

Respiriamo salute a Misurina. Le competenze assistenziali dell’Istituto Pio XII

L’asma è una patologia molto diffusa, soprattutto nei bambini per i quali è la più frequente patologia cronica. Circa il 5% dei bambini asmatici presenta una forma severa di asma, poco controllata anche con alti dosaggi di farmaci. Questo 5%, però, assorbe circa il 50% dei costi sanitari relativi all’asma.
E’ fondamentale distinguere tra i bambini con asma scarsamente controllata per non adeguata adesione ai piani terapeutici o per la concomitanza di comorbidità rispetto a coloro che invece presentano veramente un quadro di asma resistente alla terapia. A tal riguardo, le competenze assistenziali presso l’Istituto Pio XII a Misurina e la permanenza del paziente per periodi relativamente prolungati, con rivalutazioni ravvicinate,
consentono di inquadrare correttamente il paziente.
Inoltre, inquinamento, umidità, presenza di polveri e muffe sono tutti fattori che peggiorano l’asma e che sono responsabili di riacutizzazioni.
Il clima di montagna ha caratteristiche favorevoli per gli asmatici: aria più fresca e meno densa, quasi nulla la presenza degli acari della polvere, meno inquinamento, stagione dei pollini più breve.
All’Istituto Pio XII di Misurina, oltre a sfruttare queste caratteristiche climatiche/ambientali i giovani asmatici seguono programmi di attività fisica e vengono educati alla corretta gestione della patologia.
Presso l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) è attivo un Gruppo di Studio sulla qualità dell’aria indoor, argomento che spesso non viene correttamente considerato, ma che rappresenta una delle maggiori criticità nel bambino asmatico.
Dalla collaborazione tra ISS e Pio XII è nato un progetto di ricerca sulla qualità dell’aria indoor dell’Istituto ed è stato preparato un decalogo su come rendere migliore l’aria all’interno delle abitazioni in modo che i piccoli pazienti possano mantenere più a lungo i benefici ottenuti col soggiorno a Misurina. Nell’ambito di questa collaborazione Misurina è stata inserita nella rete Health Care Without Harm finalizzata a garantire la sicurezza ambientale nei luoghi di cura.
Misurina è inserita in una rete internazionale con gli altri due centri europei che si occupano di riabilitazione dell’asma in altura: Briancon e Davos, con i quali vengono condivisi programmi scientifici e percorsi terapeutici.
Dal 2020, inoltre, a Misurina è ripresa una collaborazione scientifica con l’Università di Verona volta ad una rigorosa interpretazione dei dati clinici emersi dai pazienti in cura e ad approfondire le conoscenze relative ai meccanismi di base dell’asma bronchiale in pediatria.

La validità di questi progetti è testimoniata anche dalla lettera di vicinanza e condivisione inviata dal presidente Zaia, letta dal sindaco di Auronzo.

Share
- Advertisment -

Popolari

Andre Fiocco è il nuovo segretario provinciale della Cgil Funzione Pubblica. Subentra a Gianluigi Della Giacoma

Oggi, a Sedico, presso il Centro Formazione e Sicurezza, è stato eletto il nuovo Segretario Generale della Fp-CGIL di Belluno. Le delegate e i delegati...

Tornano in vigore da domani a Belluno le inutili ordinanze anti smog

Belluno, 30 settembre 2022 - Entrano in vigore da domani, sabato 1 ottobre, le due nuove ordinanze comunali “antismog” (N.358 “Misure di limitazione della...

Si apre “Uno sguardo Comune”. Progetto contro l’isolamento degli anziani di Val di Zoldo

Contrastare l’isolamento fisico e tecnologico degli anziani della Val di Zoldo: questo lo scopo del progetto “Uno sguardo Comune - Rete di collaboratori familiari...

Caffè Bristot vince il Luxury Food&Beverage Quality Awards 2022

La torrefazione bellunese si è aggiudicata il premio con la sua miscela Tiziano 1919 Caffè Bristot si è guadagnata il premio Luxury Food&Beverage Quality Awards...
Share