13.9 C
Belluno
lunedì, Settembre 26, 2022
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti "Stravagaria": la rassegna artistica arricchisce l'estate di Ponte nelle Alpi

“Stravagaria”: la rassegna artistica arricchisce l’estate di Ponte nelle Alpi

Biblioteca civica di Ponte nelle Alpi

L’estate di Ponte nelle Alpi profuma di arte, grazie a “Stravagaria”: una rassegna ricca di eventi, organizzati dalla Biblioteca civica con l’appoggio del Comune di Ponte nelle Alpi.

Dopo il primo appuntamento con le Bretelle Lasche, andato in scena nel rinnovatissimo Piccolo Teatro Pierobon, sarà tempo di “Madrigal”, un concerto di musica brasiliana nobilitato dalla voce di Rosa Maria Dias e dalla chitarra di Giovanni Buoro: la data da segnare sul calendario è quella di giovedì 15 luglio (ore 20.30).

Venerdì 29, invece, spazio agli artisti di strada e allo spettacolo per famiglie “Varietà prestige”, promosso dalla compagnia Teatro in trambusto, mentre il 5 agosto sarà il turno dello spettacolo di burattini “Il carro della commedia” e una settimana più tardi Livio Vianello si immergerà nelle letture “All’Inferno!”. Tutti gli appuntamenti si terranno in piazza della Poesia, nell’area della biblioteca.

Tornando a Vianello, martedì 20 luglio (ore 17.30, nel giardino della biblioteca) sarà protagonista anche di una lettura sotto l’albero per bimbi e famiglie dal titolo “Nella selva oscura”.

Non mancherà poi la “Scuola di circo” (da lunedì 19 a venerdì 23 luglio), come non mancheranno i laboratori creativi: due, in particolare, condotti da Francesca Bot. Uno, “Meravigliosi alberi”, è rivolto ai bambini dai 5 ai 10 anni e si terrà giovedì 8 luglio (dalle 17.30 alle 19); l’altro, pensato per gli adulti, è “L’erbario poetico” (dalle 18.30 alle 20).

«Ora che l’emergenza sanitaria si è attenuata – sono le parole dell’assessora comunale alla Cultura, Lucia Da Rold – abbiamo deciso di organizzare una serie di eventi, orientati a coinvolgere varie fasce d’eta. E, in più, vorremmo ricordare la figura di Dante, nel settecentesimo anniversario della morte, attraverso una serie di attività pensate per grandi e piccoli. Il programma è giocoforza limitato, ma la speranza è di ampliare presto il ventaglio delle iniziative e coinvolgere ogni frazione del territorio. “Stravagaria”, infatti, era nato come un progetto itinerante. Tuttavia, ancora per quest’anno, dobbiamo attenerci alle misure anti-contagio».

La partecipazione agli appuntamenti della rassegna è gratuita, ma è necessaria la prenotazione: 0437.99214 e biblioteca@pna.bl.it.

Share
- Advertisment -

Popolari

Nuova pista di atletica al Polisportivo di Belluno

Sono a buon punto i lavori al Polisportivo di Belluno: entro la settimana sarà terminata la posa della nuova pista di atletica. Il progetto,...

Presentata la nuova guida rossa. Belluno Città Splendente – Storia, Architettura, Arte

E' stata presentata questa mattina alla stampa la nuova edizione della guida di Belluno che ha rivisto, modificato e ampliato la famosa “Guida rossa”...

Progetto teatrale “Scuola, amore mio”. La Compagnia Bretelle Lasche cerca giovani dai 15 ai 17 anni

La compagnia teatrale Bretelle Lasche (APS senza scopo di lucro) cerca ragazzi dai 15 ai 17 anni, motivati, per il nuovo spettacolo che sta allestendo,...

Elezioni politiche: Meloni vince, Fratelli d’Italia primo partito

Trionfo di Giorgia Meloni, Fratelli d'Italia è il primo partito, seguito dal Movimento 5 Stelle e Lega. La coalizione del centrodestra raggiunge il 44%...
Share