13.9 C
Belluno
mercoledì, Giugno 23, 2021
Home Scuola Feltre. Concluso il doposcuola per studenti con DSA e bisogni educativi speciali....

Feltre. Concluso il doposcuola per studenti con DSA e bisogni educativi speciali. 84 i ragazzi coinvolti, per circa 2300 ore-studio

Giorgia Li Castri, assessore

Il servizio di doposcuola specialistico per studentesse e studenti con disturbi specifici dell’apprendimento e bisogni educativi speciali promosso nell’ambito del progetto Feltrino Comunità Educante concluderà il suo primo anno di attività con un evento formativo online aperto a genitori, insegnanti, operatori del settore, adulti di riferimento e cittadine/i con interesse per tali tematiche.

Il doposcuola ha coinvolto complessivamente 84 alunni delle scuole secondarie di primo grado (medie), di cui 63 ragazzi e 21 ragazze; in totale, durante l’anno scolastico 2020/2021 sono state realizzate circa 2.300 ore di doposcuola nei Comuni di Feltre, Borgo Valbelluna, Cesiomaggiore, Fonzaso, Lamon, Unione dei Comuni del Basso Feltrino Setteville.

L’evento conclusivo è organizzato dalla Cooperativa sociale Sumo, gestore del servizio di doposcuola nell’ambito del progetto Feltrino Comunità Educante, sostenuto dalla Fondazione Cariverona e, appunto, dai Comuni partner (Feltre, Arsié, Borgo Valbelluna, Cesiomaggiore, Fonzaso, Lamon, Pedavena, Santa Giustina, Unione dei Comuni del Basso Feltrino Setteville). Si svolgerà venerdì 11 e sabato 12 giugno, verterà sull’intelligenza emotiva e sarà condotto dalla prof.ssa Monica Nobile, pedagogista, tutor dell’apprendimento, formatrice, counselor della formazione. La professoressa Nobile vive a Venezia, ma svolge da quarant’anni la sua attività professionale nell’ambito socio-educativo in molti territori del Veneto e dell’Italia, in collaborazione con enti pubblici e privati.

“C’è grande soddisfazione per l’esperienza appena conclusa: il servizio di doposcuola specialistico ha garantito ai ragazzi una continuità durante tutto l’anno scolastico, vedendo l’attivazione di più gruppi rispetto a quelli inizialmente contemplati, a sostegno delle reali necessità delle famiglie”, sottolinea l’assessora alle politiche sociali, giovanili e della famiglia Giorgia Li Castri, che aggiunge:
“Importanti e di alta qualità anche gli incontri informativi e formativi e i servizi collaterali attivati.
Questa ultima iniziativa formativa, a chiusura della prima annualità del doposcuola specialistico, si inserisce all’interno dell’intento percorso che ha visto protagonisti non solo i nostri ragazzi, ma anche famiglie, educatori, insegnanti e adulti di riferimento, e questo appuntamento darà a tutti loro un’ulteriore opportunità di approfondimento sulle tematiche affrontate durante l’anno”.

Il percorso formativo approfondirà le tematiche relative all’ambiente di apprendimento e ai processi efficaci nella relazione insegnamento/apprendimento. Offrirà una cornice teorica sui processi cognitivi e meta-cognitivi, oltre a esercitazioni pratiche sull’applicazione di strategie che rafforzino il metodo di studio e contribuiscano a sviluppare l’efficacia nello studio, individuale e di gruppo. La partecipazione è gratuita.

Per informazioni e iscrizioni è possibile scrivere a fce.doposcuola@sumonline.it.
Gli iscritti riceveranno il link per la partecipazione online.

Share
- Advertisment -

Popolari

Cento anni del Trenino delle Dolomiti: i radioamatori del Cadore e di Brunico portano le celebrazioni in tutto il mondo

“È stata un’esperienza bellissima; organizzare un’attività radioamatoriale congiunta tra le sezioni ARI Cadore e Brunico in occasione dei Campionati Mondiali di Sci a Cortina...

Mask to Ride. Parte il nuovo tour di Alvaro Dal Farra, 7mila Km in 12 giorni

Dopo MBE si parte con Mask to Ride. E' iniziata finalmente l'estate di Alvaro Dal Farra, che appena rientrato dal Motor Bike Expo di...

Escursionista scivola dagli Sfornioi e perde la vita

Val di Zoldo (BL), 23 - 06 - 21   Poco prima delle 14 la Centrale del 118 è stata allertata dai compagni di un'escursionista...

Diffamazione a mezzo stampa: incostituzionale il carcere obbligatorio. Compatibile solo nei casi di ecceziionale gravità

Roma, 22 giugno 2021 - La Corte costituzionale ha esaminato oggi le questioni sollevate dai Tribunali di Salerno e di Bari sulla legittimità costituzionale...
Share