13.9 C
Belluno
martedì, Agosto 3, 2021
Home Società, Associazioni, Istituzioni Cambio al vertice dei pensionati dell'Appia Cna. Franco Rosso subentra a Rodolfo...

Cambio al vertice dei pensionati dell’Appia Cna. Franco Rosso subentra a Rodolfo Bianchi

È Franco Rosso il nuovo presidente dei pensionati dell’APPIA CNA. L’ex pasticcere titolare della pasticceria Saint Honoré di Agordo subentra al presidente uscente Rodolfo Bianchi che dopo due mandati consecutivi, in totale otto anni alla guida dei pensionati, lascia l’incarico.

“Sono stati anni impegnativi ma che ci hanno riservato anche grosse soddisfazioni – dice Rodolfo Bianchi – anni nei quali molte sono le iniziative che abbiamo implementato con e per i nostri soci. In particolare, oltre alle numerose uscite di visita culturale e altre più disimpegnate, ricordo con particolare soddisfazione l’organizzazione della festa regionale dei Pensionati della CNA che abbiamo tenuto a Sedico e che ha visto la partecipazione di centinaia di persone da tutto il Veneto. È stata da tutti molto apprezzata gratificandoci per l’impegno profuso. Vorrei però alla fine del mio mandato, che giunge ancora in piena emergenza per l’epidemia Covid-19, ricordare con grande affetto chi, in questo anno e mezzo, purtroppo ci ha lasciato. A loro e alle loro famiglie va il mio pensiero e la mia vicinanza.”

L’APPIA CNA Pensionati è una realtà in crescita costante nel territorio bellunese che promuove la rappresentanza degli interessi degli stessi attraverso iniziative e relazioni con tutti gli attori istituzionali che a diverso titolo sono coinvolti e protagonisti delle istanze dei pensionati sul territorio.
“Raccolgo con entusiasmo il testimone lasciato da Bianchi – interviene il neo presidente Franco Rosso – e con serietà e dedizione mi impegnerò per sostenere la continua crescita del nostro sodalizio, cercando di interpretare nella giusta misura le problematiche e portando le questioni della nostra collettività agli interlocutori che potranno aiutarci a cogliere le opportunità che di volta in volta si presenteranno. Fin da subito continuerò con i colleghi a sostenere le numerose nuove adesioni che hanno portato la nostra realtà ad essere, per percentuale di crescita, la più importante nella CNA del Veneto. Anche quest’anno un centinaio di nuovi aderenti, segnale inequivocabile di come riusciamo a dare risposte alle esigenze dei pensionati e dell’ottimo lavoro fatto dal mio predecessore e da tutti gli amici del direttivo.”

Share
- Advertisment -

Popolari

Brilla la stella della 47ma Alpe del Nevegal

Alla mezzanotte di ieri è calato il sipario sulle iscrizioni alla 47^ Alpe del Nevegal. L’attesissima gara automobilistica di velocità in salita, valida per...

«Insieme per Epilessia», progetto delle associazioni «Uniti per Crescere» e AICE Padova. Elisa Pirro: “In autunno chiudiamo la partita in Senato”

Tutele sul lavoro, scuola, patenti: il Disegno di legge agevolerà il riconoscimento dei diritti. La soddisfazione di Aice Padova e “Uniti per crescere”: «Una...

Treno delle Dolomiti. Approvata l’intesa tra la Regione, Rfi e la Provincia di Belluno

Venezia, 03 agosto 2021 - La Regione del Veneto ha stilato un protocollo d’intesa con Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. (RFI) e la Provincia di Belluno,...

Droga. Arrestato dai carabinieri spacciatore con 1,9 kg di hashish, 50 gr. di marjuana e 10 gr. di cocaina

Lo scorso 30 luglio i carabinieri del Nucleo investigativo di Belluno hanno tratto in arresto C. P. classe '73 trovato in possesso di un...
Share