13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 20, 2021
Home Sanità Vaccinazioni a Ponte nelle Alpi il 6 e 7 aprile: convocate 600...

Vaccinazioni a Ponte nelle Alpi il 6 e 7 aprile: convocate 600 persone tra 70 e 79 anni

Due giorni dedicati ai vaccini, a Ponte nelle Alpi: martedì 6 e mercoledì 7 aprile, la palestra della scuola primaria “Arrigo Boito” apre le porte alle persone tra i 70 e i 79 anni, orientate a sottoporsi alla vaccinazione anti-Covid.

«Nei giorni scorsi – afferma la dottoressa Margherita De Marchi, referente per il gruppo di medici di Ponte nelle Alpi – con i colleghi abbiamo identificato tra i nostri pazienti, nella fascia di età 70-79, i soggetti che possono vaccinarsi col vaccino AstraZeneca e quelli che necessitano, per patologie o terapie assunte, di un’altra tipologia di vaccino. Questi ultimi sono già stati avvertiti al telefono dai Servizi Sociali e verranno contattati successivamente per la vaccinazione».

Per quanto riguarda, invece, i soggetti che possono accedere alla vaccinazione il 6 e 7 aprile, gli operatori dei Servizi Sociali hanno già iniziato la consegna di una busta, che verrà inserita nella buca delle lettere di ogni paziente candidato alla vaccinazione con AstraZeneca.

Nella busta troveranno le indicazioni su giorno e ora in cui presentarsi e l’elenco dei documenti da avere con sé, compreso un modulo che andrà consegnato già compilato al momento di accedere alla palestra, nel quale dovranno essere segnalate anche eventuali patologie o terapie.

I pazienti quindi non devono prenotarsi sul sito dell’Ulss 1 Dolomiti: devono solo attendere l’arrivo della lettera e attenersi alle indicazioni. È consigliabile farsi accompagnare e non arrivare troppo in anticipo.

La chiamata coinvolge circa 600 persone e riguarda esclusivamente i pazienti dei medici di medicina generale di Ponte nelle Alpi: oltre alla già citata Margherita De Marchi, Fulvio De Pasqual, Camilla Lorenzato, Valentina Mares e Lisa Scapol.

Share
- Advertisment -

Popolari

Campagna vaccinale Ulss Dolomiti: vaccinati il 92% degli ultraottantenni in Provincia

Belluno, 19 aprile 2021 - Si è conclusa nel pomeriggio l'ultima giornata di accesso libero per gli over 80 a Tai di Cadore, con...

Sopralluogo alla frana di Valle di Cadore. Bortoluzzi: «Studiamo la situazione geologica per ipotizzare gli interventi più funzionali»

I tecnici incaricati dalla Provincia di Belluno hanno effettuato una serie di sopralluoghi a Valle di Cadore, lungo il versante sotto l'abitato di Costa...

Karrycar, il primo servizio on line per il trasporto auto in tutta Italia realizzato dalla startup bellunese Droop srl.

Belluno, 19 aprile 2021 - Spedire o ritirare un’auto da un punto all’altro dell’Italia non è mai stato così facile, veloce e conveniente. E’...

Superbonus 110%. Veneto in testa per numero di pratiche

Secondo i dati ENEA, nel Nordest, i crediti ceduti sono pari a 128 milioni di euro e il Veneto con 853 interventi asseverati è...
Share