13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 20, 2021
Home Prima Pagina Bollo auto. La Regione approva una nuova convenzione con le agenzie automobilistiche.

Bollo auto. La Regione approva una nuova convenzione con le agenzie automobilistiche.

Venezia, 23 marzo 2021 –  La Giunta regionale ha approvato, su proposta dell’assessore ai Tributi, Francesco Calzavara, il nuovo piano di collaborazione che vedrà le Agenzie di pratiche automobilistiche ancora al fianco della Regione nella consulenza e nella riscossione del bollo auto. La nuova convenzione regolerà i rapporti con le APA (Agenzie di pratiche auto) fino al 31 dicembre 2021 e sarà tacitamente prorogata di anno in anno, in assenza di revoca o recesso espressi della Regione.

“Ogni anno in Veneto la tassa automobilistica viene versata da 4 milioni di contribuenti che sempre di più richiedono assistenza e supporto nel pagamento di questo tributo – commenta l’assessore regionale –. Alla luce dell’esperienza positiva maturata in questi ultimi 12 anni da parte delle agenzie di pratiche auto e la professionalità da loro acquisita, abbiamo scelto di rinnovare questa collaborazione riservando alla Regione un ruolo di maggiore coordinamento e direzione. In questo senso, la regia regionale garantirà uniformità di assistenza sul territorio e maggiore tempestività di risposta ai cittadini”.

“La complessità della tassa automobilistica richiede, infatti, una assistenza tecnico-giuridica specialistica e il lavoro svolto in questi anni dalle Agenzie di Pratiche Auto è stato quantitativamente e qualitativamente importante – spiega Calzavara -. Per questo motivo la Regione, alla scadenza dell’ultima convenzione, ha voluto coinvolgere e dialogare con i rappresentanti delle Associazioni di categoria – A.C.I.,UNASCA e Avantgarde – per cercare la massima condivisione e convergenza sul nuovo documento che abbiamo approvato in Giunta. Il confronto è stato sicuramente proficuo perché abbiamo compreso i reali bisogni del settore, sia in termini di consulenza regionale, sia di supporto informativo e informatico. Il testo della nuova convenzione regionale si caratterizza rispettosa delle esigenze commerciali delle Agenzie e assicura, al contempo, a tutti i cittadini trasparenza dei costi della prestazione, come avviene per qualsiasi altro servizio di natura pubblica”.

Per raggiungere l’accordo sulla nuova forma di collaborazione la Regione si è impegnata a fornire gratuitamente, a ogni agenzia che aderirà alla convenzione, l’accesso vigilato al proprio database, costruito, mantenuto e gestito esclusivamente dalle strutture regionali con propri finanziamenti. Infatti, non esiste mercato più rapido e in movimento di quello relativo alle automobili, che ogni anno registra centinaia di migliaia di variazioni al Pubblico registro automobilistico (P.R.A.) e alla Motorizzazione. La Regione acquisisce tutte queste variazioni sia attraverso sistemi informatici automatizzati, sia con le segnalazioni in autotutela che i contribuenti ogni anno fanno pervenire in grande numero agli uffici regionali, direttamente o tramite gli studi di consulenza automobilistica convenzionati su tutto il territorio regionale.

“Alle Agenzie che vorranno aderire alla nuova proposta di convenzione la Regione richiede competenza e trasparenza, oltre all’impegno di applicare prezzi calmierati su tutto il territorio regionale nell’eseguire le operazioni legate alla tassa auto – conclude l’assessore ai Tributi -. Le APA potranno operare in pieno regime di concorrenza e di mercato, rispettando però i costi massimi applicabili, comprensivi di iva, presenti in convenzione. L’amministrazione regionale, a sua volta, garantirà gratuitamente il proprio supporto per la riscossione del tributo a mezzo PagoPA”.

La Regione metterà a disposizione delle Agenzie convenzionate una mail e una linea telefonica dedicate per dare un supporto tempestivo per i casi più complessi legati alla gestione del tributo, o per gli interventi informatici che spesso devono essere effettuati manualmente in via generale e centrale. Sempre tramite la struttura regionale verranno fornite gratuitamente, a tutte le agenzie, la consulenza specialistica necessaria e le direttive tributarie utili alla corretta gestione delle problematiche dei contribuenti.

Tutte le Agenzie di consulenza automobilistica potranno aderire alla convenzione approvata dalla Giunta regionale compilando e presentando i moduli di adesione alla Direzione Finanza e Tributi. I moduli sono scaricabili dal sito internet della Regione, nella sezione dedicata ai Tributi, all’indirizzo www.regione.veneto.it/web/tributi-regionali/agenzie-pratiche-auto-a-riscossione-e-assistenza-al-contribuente.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Campagna vaccinale Ulss Dolomiti: vaccinati il 92% degli ultraottantenni in Provincia

Belluno, 19 aprile 2021 - Si è conclusa nel pomeriggio l'ultima giornata di accesso libero per gli over 80 a Tai di Cadore, con...

Sopralluogo alla frana di Valle di Cadore. Bortoluzzi: «Studiamo la situazione geologica per ipotizzare gli interventi più funzionali»

I tecnici incaricati dalla Provincia di Belluno hanno effettuato una serie di sopralluoghi a Valle di Cadore, lungo il versante sotto l'abitato di Costa...

Karrycar, il primo servizio on line per il trasporto auto in tutta Italia realizzato dalla startup bellunese Droop srl.

Belluno, 19 aprile 2021 - Spedire o ritirare un’auto da un punto all’altro dell’Italia non è mai stato così facile, veloce e conveniente. E’...

Superbonus 110%. Veneto in testa per numero di pratiche

Secondo i dati ENEA, nel Nordest, i crediti ceduti sono pari a 128 milioni di euro e il Veneto con 853 interventi asseverati è...
Share