13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 13, 2021
Home Cronaca/Politica Orzes, combustione illecita di rifiuti. Denunciato un uomo dai carabinieri forestali

Orzes, combustione illecita di rifiuti. Denunciato un uomo dai carabinieri forestali

Belluno; 19 marzo 2021 – I carabinieri forestali della stazione di Belluno, nell’ambito del sevizio di istituto, hanno individuato in località Orzes, Comune di Belluno, un cumulo di rifiuti depositato in un campo a margine strada in prossimità di alcune abitazioni.
In seguito a rilievi effettuati è emerso che si trattava di circa 2 metri cubi di rifiuti urbani di vario genere quali materassi, cuscini, porzioni di mobili e sacchi di plastica contenenti a loro volta materiale plastico e la presenza di segni sul terreno causati da precedenti combustioni.
Nei giorni successivi, in seguito a ulteriori passaggi effettuati in zona al fine di verificare che il materiale fosse stato rimosso correttamente, i militari riscontravano la presenza di un cumulo di ceneri e residui di materiale incombusto sopra il quale si elevavano ancora le fiamme.
Ne sono scaturite quindi delle indagini condotte dagli stessi carabinieri forestali della stazione di Belluno che hanno condotto all’individuazione del responsabile. L’uomo, residente in zona è stato denunciato a piede libero per il reato di combustione illecita di rifiuti previsto dall’art.256 bis del Dlgs 152 del 2006 (Codice dell’ambiente) e ora rischia dai 2 ai 5 anni di reclusione. La violazione oltre ad offendere l’ambiente, valore costituzionalmente garantito e tutelato, pone concretamente in pericolo anche la salute umana infatti le sostanze dannose che si liberano a seguito della combustione del materiale vengono immesse nell’atmosfera. I fumi, una volta emessi, vengono respirati e sono in grado di provocare anche a distanza gravi malattie e danni alla salute delle persone. Pertanto la severità delle pene previste per questo illecito risiedono nell’elevato valore dei beni giuridici tutelati e tra loro strettamente connessi: l’ambiente e la salute umana.

Share
- Advertisment -

Popolari

Gara del gas. Indagato un sindaco e due amministratori di Bim Infrastrutture per turbativa d’asta

Belluno, 13 aprile 2021 - Con la notifica dell’avviso di conclusione delle indagini preliminari sono terminate le indagini dei finanzieri del Nucleo di Polizia...

Snow bike spring break 2021 in Nevegal di Alvaro Dal Farra

E' arrivata l'ultima neve di primavera e dunque non è ancora arrivato il momento di mettere in garage la snow-bike. Recentemente Alvaro Dal Farra...

Il Movimento Veneto che Vogliamo partecipa al presidio dei lavoratori Acc di fronte alla Prefettura

"Da tempo, come coordinamento bellunese de "Il Veneto che Vogliamo" insieme alla nostra consigliera regionale Elena Ostanel, seguiamo con una certa apprensione le crisi...

Operaio al lavoro sull’acquedotto in Val de Piero colpito da una scarica di sassi

Sedico (BL), 13 - 04 - 21 - Attorno alle 9.50 il Soccorso alpino di Belluno è stato allertato per un incidente accaduto all'interno...
Share