13.9 C
Belluno
domenica, Aprile 11, 2021
Home Società, Associazioni, Istituzioni Poste italiane garantisce il servizio anche in zona rossa

Poste italiane garantisce il servizio anche in zona rossa

L’Azienda invita a recarsi negli Uffici Postali nei casi di inderogabile necessità e muniti di misure di protezione personale, mantenendo obbligatoriamente le distanze di sicurezza, all’esterno e all’interno dei locali.

16 marzo 2021 – Poste Italiane continua ad innovare e modernizzare il paese, fornendo ai cittadini della provincia la possibilità di usufruire di tutti i prodotti e i servizi in completa sicurezza e senza uscire di casa tramite il sito internet e una vasta gamma di APP. L’azienda ricorda ai cittadini l’invito ad utilizzare gli uffici postali solo nei casi di inderogabile necessità, muniti dei dispositivi di protezione individuale e mantenendo le distanze di sicurezza, dentro e fuori dei locali.

In alternativa all’ufficio postale, sul sito www.poste.it, ad esempio, i clienti registrati possono facilmente gestire il Conto BancoPosta o il Libretto di Risparmio, sottoscrivere un Buono Fruttifero On Line, richiedere un prestito oppure richiedere il proprio ISEE.
E’ possibile inoltre richiedere la spedizione di un pacco, attivare il servizio seguimi o acquistare prodotti filatelici.
Disponibili su App Store e Google Play, le APP di Poste Italiane sono completamente gratuite e sono utilizzabili in mobilità anche da chi non è titolare di un rapporto con l’Azienda, come un vero e proprio Ufficio Postale a casa dei cittadini.

L’APP “Ufficio Postale”, ad esempio, consente di pagare fatture di qualsiasi genere (PA, MAV, Bollo Auto), semplicemente inquadrando con il proprio smartphone il bollettino da pagare oppure inserendo manualmente le informazioni addebitando l’importo sul conto BancoPosta, sulla carta PostePay oppure su altre carte di credito Visa o Mastercard. Con l’APP “Ufficio Postale”, inoltre, è possibile anche spedire raccomandate, telegrammi, lettere, pacchi e valige, in Italia e all’Estero.
Attraverso l’APP si può anche monitorare lo stato di qualsiasi spedizione gestita da Poste Italiane o verificare l’Ufficio di giacenza di una raccomandata. Se occorre andare in Ufficio Postale, l’APP permette di individuare su una mappa i più vicini, verificarne gli orari e prenotare il turno allo sportello riducendo al minimo il tempo di presenza.

L’APP “BancoPosta”, invece, è pensata per i cittadini della provincia titolari di un Conto BancoPosta o un Libretto di Risparmio che vogliono gestire in modo autonomo, sicuro e veloce i propri rapporti, consultando direttamente dall’APP il saldo e la lista movimenti.
Attraverso l’APP si può trasferire denaro mediante bonifico, postagiro e girofondo verso altri ContiCorrenti o Libretti di Risparmio, pagare fatture di ogni tipo, ricaricare una carta PostePay o la propria SIM Poste Mobile.
Con l’APP “BancoPosta” è inoltre possibile avere una visione sintetica della propria situazione finanziaria con il servizio “Le Tue Spese”, per avere sotto controllo le entrate e le uscite secondo categorie di spesa.

Per i titolari di una Carta PostePay, l’APP “PostePay” consente,trasferendo e ricevendo denaro direttamente sulla carta, di pagare contactless in qualsiasi esercizio commerciale abilitato oppure ricaricando la propria SIM PosteMobile o di qualsiasi altro operatore.
Direttamente dall’APP “PostePay”, inoltre, è possibile fare rifornimento di carburante, pagare la sosta sulle strisce blu acquistare il biglietto della metro.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Meteo, criticità fino a martedì. Temporali e neve fino a 1000 metri. Pericolo valanghe

Venezia, 11 aprile 2021 - La perturbazione che sta interessando il Veneto ha spinto il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione a dichiarare...

Mortalità, covid, economia, politica * di Enzo De Biasi

Covid 19: Vaccinare tutti e presto, oltre che una protezione sanitaria, rappresenta il primo mattone vero per la ripresa economica. Draghi può procedere anche...

E’ morta Amalia, titolare del caffè Commercio per quasi 50 anni

Belluno, 11 aprile 2021 - E’ morta nella notte all’ospedale di Belluno dove era ricoverata da due mesi Amalia Zoldan, avrebbe compiuto 85 anni...

Dal 16 al 22 aprile statale chiusa a Gravazze per realizzazione sottopasso ciclabile

Santa Giustina - Inizieranno il 16 aprile i lavori per la realizzazione di un sottopasso ciclabile in località Gravazze, all’interno dell’importante opera inserita come...
Share