13.9 C
Belluno
domenica, Marzo 7, 2021
Home Sanità Direzione strategica Ulss 1 Dolomiti. Conferme e avvicendamenti

Direzione strategica Ulss 1 Dolomiti. Conferme e avvicendamenti

Il dottor Gian Antonio Dei Tos, direttore dei Servizi Sociali, ha terminato il suo servizio in Ulss Dolomiti. Sarà sostituito dal dottor Sandro De Col, già direttore della Funzione Territoriale e del Distretto di Belluno, che ha dato la sua disponibilità a titolo gratuito, per il periodo della gestione commissariale.

«Ringrazio il dottor Dei Tos per la professionalità e la competenza con cui ha curato, in questi anni, la gestione dei servizi socio sanitari nell’Ulss Dolomiti e per l’impegno dimostrato nella complessa gestione dell’emergenza covid nelle Rsa della provincia. Il suo equilibrio e la sua personalità hanno dato un significativo apporto nella soluzione di molte situazioni complesse», commenta il commissario Adriano Rasi Caldogno.

Il dottor Giovanni Pittoni prosegue nell’incarico di direttore sanitario dell’Ulss Dolomiti fino al 28 febbraio 2021, scadenza del mandato del commissario. Il suo impegno sarà a titolo volontario e gratuito.

La dottoressa Rosanna Zatta continua anch’essa a ricoprire l’incarico di direttore amministrativo, fino al termine della gestione commissariale.

Share
- Advertisment -

Popolari

L’equipaggio Fontanella-Covelli su Lancia Aprilia del 1939 vince l’8va WinteRace a Cortina. Tre vittorie in otto edizioni

Cortina d’Ampezzo, 7 marzo 2021: Gianmario Fontanella con la moglie Annamaria Covelli, della scuderia Classic Team ASD si sono aggiudicati per la terza volta...

8 marzo, Unicef a fianco alle donne. Zoleo: “In Italia c’è un femminicidio ogni 3 giorni e quasi quotidianamente un tentativo di violenza”

L’Unicef in occasione dell’8 marzo, festa della Donna, ha promosso la campagna contro “la violenza di genere” cioè la violenza contro le donne, le...

8 marzo. Berton: “Ancora tanta strada da fare. La pandemia non ci deve travolgere”

“C’è ancora tanta strada da fare per arrivare a una uguaglianza effettiva e sostanziale per le donne di questo Paese, quella “delle parole” c’è...

Caso Zingaretti. Per il momento non serve Grillo. Il Pd accetti le dimissioni del segretario e vada a congresso * di Enzo De Biasi

Sentita l’ultima uscita di Beppe Grillo, già iscrittosi al PD ma rifiutato anni fa da Piero Fassino, che si propone quale potenziale segretario nazionale...
Share