13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 24, 2021
Home Cronaca/Politica Enel, appello di Bond alle forze politiche: «Il controllo di dighe e...

Enel, appello di Bond alle forze politiche: «Il controllo di dighe e reti deve rimanere sul territorio bellunese»

«La riorganizzazione di Enel non deve togliere nessun presidio al territorio bellunese. Neanche se dovessero arrivare tutte le rassicurazioni possibili e immaginabili: su questo serve una battaglia trasversale di tutte le forze politiche della provincia».

È quanto afferma il deputato di Forza Italia Dario Bond, che torna su un argomento più volte affrontato.

«Da tempo si rumoreggia di riorganizzazioni interne. E da tempo di parla del trasloco di uomini e competenze del punto di telecontrollo di Polpet, destinato a salutare il Bellunese per passare a Nove, Treviso. Enel rassicura che per il servizio e la sicurezza non cambia niente, ma non possiamo accettare ulteriori scivolamenti a valle dei presidi. Ecco perché appoggio la denuncia in tal senso mossa dalla Provincia di Belluno. Suggerisco però una strategia territoriale. Più che andare a parlare con gli esponenti del Governo, il presidente della Provincia Padrin, con tutti i parlamentari e rappresentanti territoriali, dovrebbe andare dall’amministratore delegato di Enel, Francesco Starace, e far capire al gestore elettrico che le istituzioni bellunesi, trasversalmente e al di là del colore politico, sono tutte d’accordo. Si tratta di comporre questo puzzle e fare lobby. Personalmente ho lanciato questa proposta mesi fa, senza trovare grande collaborazione. Ma adesso più che mai dobbiamo portare avanti questa battaglia, anche per chiedere interventi precisi e puntuali sul territorio, in modo da garantire la sicurezza del servizio, che anche durante l’ultima emergenza meteo ha avuto più di qualche criticità. Ricordiamoci che il territorio bellunese ha bisogno di Enel. Ma anche Enel ha bisogno del territorio bellunese».

Share
- Advertisment -




Popolari

Infortuni sul lavoro in Veneto legati al covid: Verona la più colpita. Da inizio pandemia più di 14mila lavoratrici contagiate dal virus

I dati statistici dell'Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering di Mestre: il rischio di mortalità in Veneto continua ad essere tra i più bassi...

Recuperato nella notte un escursionista in Civetta

Val di Zoldo (BL), 24 - 09 - 21 Ieri sera attorno alle 20.30 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino della...

Domenica a Casale sul Sile la Festa per la Terra del coordinamento No maxi polo

Domenica 26 settembre 2021, al Parco delle Vecchie Pioppe di Casale sul Sile, si terrà la Festa per la Terra organizzata dal Coordinamento No...

Sabato il via al Giro del Veneto in 20 panini. La grande novità della 17ma edizione di Caseus Veneti

20 concorrenti provenienti da luoghi ed esperienze diversi, accomunati dalla grande professionalità, si sfideranno sabato 25 settembre per eleggere il panino più buono del...
Share