13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 9, 2021
Home Cronaca/Politica Giornata internazionale della montagna. Padrin: «La priorità è la lotta allo spopolamento...

Giornata internazionale della montagna. Padrin: «La priorità è la lotta allo spopolamento e si gioca su uno sviluppo economico sostenibile»

Roberto Padrin – Presidente della Provincia

«La sostenibilità della montagna passa dalla permanenza degli abitanti nelle “terre alte”». È quanto afferma il presidente della Provincia di Belluno, Roberto Padrin, in occasione della Giornata internazionale della montagna, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

«Le dinamiche economiche della montagna sono inevitabilmente fragili, come fragili sono i territori montani. Perché la montagna è vita, e deve continuare a esserlo. Non tanto e non solo per i territori altimetricamente alti, ma per tutto il Paese, nella consapevolezza che tutto è legato in una sorta di effetto domino: se la montagna si spopola, le conseguenze si registreranno inevitabilmente anche in pianura; e il maltempo di questi giorni ce l’ha ricordato con l’ennesima lezione che abbiamo il dovere di imparare. È quindi necessario avviare uno sviluppo, per evitare che gli abitanti se ne vadano, verso i grandi centri urbani e i servizi. Ma è altrettanto necessario che lo sviluppo sia compatibile con l’ambiente e il paesaggio, come sanno bene i bellunesi, che hanno sempre avuto a cuore la loro terra. Tra il non fare nulla e vedere la montagna come un ambiente da preservare sotto una campana di vetro, e l’agire per rendere la montagna abitabile e abitata, scegliamo di certo la seconda via».

«Come Provincia – prosegue il presidente Padrin – abbiamo avviato ancora lo scorso anno un piano anti-spopolamento, basato su alcuni principi cardine che contemperano lo sviluppo economico e lo sguardo sostenibile. Poche azioni concrete che abbiamo sottoposto al ministro Boccia e che andranno per forza di cose riviste dopo la pandemia da Covid e gli ulteriori danni da maltempo degli ultimi giorni. Ma l’impianto di base rimane valido, nell’assunto fondamentale che è necessario dare servizi, lavoro, infrastrutture e collegamenti a chi vive nelle “terre alte”. Solo così celebreremo davvero la montagna».

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Cinema Italia, tutto quello che c’è da sapere sullo storico cinema di Belluno. Martedì con il Fai Giovani su piattaforma Zoom

Il gruppo Fai Giovani di Belluno ha organizzato una conversazione on line dedicata allo storico cinema Italia di Belluno. Il gestore Manuele Sangalli porterà...

Il Lions Club Belluno dona 18 Pc alle scuole di Borgo Valbelluna

Il Lions Club Belluno, dopo l’apprezzato intervento per le scuole primaria e secondaria di Limana, ha voluto donare alle scuole di Borgo Valbelluna diciotto...

Si può battere sul tempo l’infezione da Sars Cov 2 grazie agli antivirali e ad una nuova organizzazione del territorio

È ormai acclarato che l’opportunità terapeutica dell’utilizzo degli antivirali contro l’infezione da Sar-Cov2 è tanto più efficace quanto prima si utilizzano tali rimedi fin...

No paura Day 3. Domenica alle 16 in piazza Martiri a Belluno

Belluno, 9 maggio 2021 – Oggi pomeriggio alle ore 4 in piazza dei Martiri a Belluno si terrà il terzo appuntamento “No paura day”,...
Share