13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 7, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Contributi provinciali per bus operator e Ncc: soddisfazione di Confartigianato

Contributi provinciali per bus operator e Ncc: soddisfazione di Confartigianato

Le categorie dei bus operator e Ncc degli artigiani hanno incontrato ieri la presidente di Confartigianato Belluno Claudia Scarzanella. Una riunione per fare il punto della situazione, ancora difficile a causa delle restrizioni da Covid19. Ma anche per esprimere grande soddisfazione per il fondo da 100mila euro creato dalla Provincia di Belluno, a seguito dell’operazione di moral suasion portata avanti dall’associazione.

«Un fondo che permetterà alle nostre imprese di gestire con un po’ di tranquillità in più questo periodo, che ci ha visti quasi completamente bloccati – affermano i presidenti di categoria Agostino Genuin (bus operator) ed Emmanuela Faoro (Ncc) -. Il lockdown prima e le restrizioni della cosiddetta “fase 2” poi hanno inevitabilmente paralizzato sia la parte turistica che i restanti servizi. La tenuta delle nostre imprese è a serio rischio e queste risorse provinciali, arrivate grazie a un grande lavoro dal basso fatto dalla struttura associativa di Confartigianato Belluno saranno fondamentali. Come sarà fondamentale l’interlocuzione con Dolomitibus che la presidente Scarzanella è riuscita ad avviare».

Nel prossimo futuro, infatti, Confartigianato, Provincia e Dolomitibus attiveranno una cabina di regia per attivare una sinergia pubblico-privata nella gestione del servizio di trasporto. «Le imprese di bus operator e Ncc si rendono disponibili a integrare l’offerta sul territorio, in particolare nelle aree più periferiche e disagiate della provincia – spiega la presidente di Confartigianato Claudia Scarzanella -. Ci siamo proposti fin dai primi mesi della pandemia e grazie a un ascolto costante da parte della Provincia siamo arrivati a definire un gioco di squadra che ha un duplice obiettivo: da una parte aiutare le nostre imprese e dall’altra agevolare la diffusione dei servizi sul territorio. La lotta allo spopolamento, che è uno dei temi che abbiamo più a cuore, passa anche da qui».

Share
- Advertisment -

Popolari

Efficientamento energetico, dissesto idrogeologico e sicurezza stradale. Belluno, Zoppè e Limana assegnatari di 384.640 euro

Belluno, Zoppè di Cadore e Limana sono i tre comuni del Bellunese tra i primi assegnatari dei fondi del Bando per l'efficientamento energetico. Secondo...

Fondo per i comprensori sciistici. De Carlo: “Soddisfatti, ma il provvedimento è troppo sbilanciato verso il Trentino Alto Adige”

“Abbiamo cercato di migliorare il Fondo per la montagna previsto dal Decreto Sostegni, provando a riequilibrare la ripartizione delle risorse su tutte le regioni,...

Fitoche, un progetto per salvare la montagna veneta, gli allevamenti e le produzioni

Il presidente Floriano De Franceschi: "un'iniziativa trasversale, con partner i cinque caseifici veneti di montagna, gli allevamenti ed il mondo della ricerca universitaria" Vicenza, 7...

Nuovo punto vaccinale a Sedico con Luxottica

Belluno, 7 maggio 2021 – L’Ulss Dolomiti, Comune di Sedico e Luxottica hanno definito congiuntamente un percorso collaborativo per attivare un nuovo Centro vaccinale...
Share