13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Cronaca/Politica Alpago, misure anti-Covid. Dall’assestamento di bilancio sostegni per 160 mila euro. 50...

Alpago, misure anti-Covid. Dall’assestamento di bilancio sostegni per 160 mila euro. 50 mila andranno alle famiglie per buoni spesa

Alberto Peterle, assessore

160 mila euro per misure legate all’emergenza Covid-19 a sostegno, principalmente, di famiglie e cittadini. E’ questa la partita più rilevante dell’assestamento di bilancio approvato nell’ultima seduta del consiglio comunale di Alpago, qualche giorno fa.

50 mila euro saranno destinati ad aiutare le famiglie in difficoltà sotto forma di buoni alimentari, a sostegno del reddito; alle viste c’è anche l’ipotesi di un contributo per i nuclei che hanno sostenuto spese per l’acquisto di dispositivi tecnologici per la didattica a distanza.
Altri 60 mila euro andranno alle case di riposo (40 mila a quella di Puos e 20 mila a beneficio di quella di Santa Croce) a parziale ristoro dei maggiori oneri sostenuti per affrontare l’emergenza sanitaria.

La parte restante della variazione di bilancio sarà destinata a coprire le minori entrate della addizionale comunale IRPEF (20 mila), mentre altri 15 mila euro serviranno ad alleggerire la TARI, con una riduzione pari a tre mensilità, a favore delle imprese che sono state particolarmente colpite dalla prima ondata; a tale riguardo il bando è già pubblicato sulla home page del sito del Comune con scadenza al prossimo 7 dicembre.

Non solo misure “anti-Covid” però. All’interno dell’assestamento di bilancio varato dal Consiglio vi sono infatti anche 15 mila euro per la sistemazione dei parchi giochi attraverso le manutenzioni e l’acquisto di nuove attrezzature, che si vanno ad aggiungere ad analoga cifra stanziata con una precedente variazione di bilancio.
Per quanto riguarda il comparto delle opere pubbliche sono state poi destinate risorse per circa 125 mila euro localizzate, in particolare, nella frazione di Spert: 80 mila euro per la demolizione della casa in piazza; 24 mila per la sistemazione esterna della scuola e altri 21 mila per la progettazione definitiva dell’ampliamento del cimitero della stessa frazione di Spert.

“Si sta per chiudere un anno particolarmente complicato per le nostre comunità e per questo ci è parso doveroso intervenire ancora, per quanto possibile, con misure di sostegno ai nuclei familiari maggiormente colpiti dalla crisi sanitaria ed economica”, commenta l’assessore al bilancio del Comune di Alpago Alberto Peterle. “Le risorse non sono risolutive, ma rappresentano un aiuto importante; nei prossimi giorni, conclude Peterle, sarà pubblicato il bando con i dettagli per le erogazioni; invitiamo tutti i cittadini che avranno i requisiti per poter accedere ai benefici a fare richiesta senza indugio e nei tempi previsti”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Rete elettrica. Incontro Provincia-Terna-ministro D’Incà. Padrin: «Chiediamo a Terna di conoscere i piani relativi all’intero Bellunese»

La Provincia di Belluno ha incontrato oggi i vertici di Terna, per continuare a ragionare dei miglioramenti infrastrutturali che riguardano le reti elettriche del...

Grandi opere. Padrin: «Belluno assente ma lavoriamo affinché le Olimpiadi risolvano i nostri gap». Bond: «Ennesima dimenticanza del Bellunese»

«Non posso dire di non essere sorpreso. Ma sicuramente le strategie relative alle Olimpiadi, pur non rientrando espressamente nella lista grandi opere per il...

Belluno, record di cassa integrazione. Paglini (Cisl): “A un passo dal baratro, serve un piano territoriale per l’occupazione e il rilancio”

"Eravamo preoccupati prima di leggere i dati, ma i numeri sono numeri e non lasciano spazio a interpretazioni: Belluno è la provincia veneta che...

Recovery Fund e Piano di Ripresa. 210 miliardi della UE da spendere e rendicontare entro il 2026. L’Italia sarà in grado? Probabilmente no

Il 2020 anno nefasto causa pandemia. Risalire si può, con le risorse UE (Recovery Fund e Piano di Ripresa e Resilienza Next Generation EU),...
Share