13.9 C
Belluno
sabato, Maggio 15, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Inaugurato oggi l'Eurobrico a Ponte nelle Alpi

Inaugurato oggi l’Eurobrico a Ponte nelle Alpi

Duemilacinquecento metri quadrati, dall’utensileria all’edilizia, passando per idraulica e arredo giardino, mobili e accessori legati alla sfera dell’auto, casalinghi e arredo casa, fino all’abbigliamento da lavoro e al tempo libero. Senza considerare i magazzini.

Ha aperto ufficialmente i battenti il nuovo Eurobrico di Ponte nelle Alpi. Dopo il Famila Superstore, il mosaico dell’area ex Comedil si arricchisce quindi di un’ulteriore tessera e abbraccia il punto vendita del Gruppo Paterno.

Per la soddisfazione del sindaco di Ponte nelle Alpi, Paolo Vendramini, intervenuto al simbolico taglio del nastro: «È importante trovare imprenditori che credano nel territorio – afferma – e la realtà è che, fortunatamente, ce ne sono diversi. E illuminati. In questo senso, la nostra cittadina sta diventando sempre più baricentrica in provincia».

Anche in questo caso, il traguardo è stato tagliato grazie a un grande lavoro di squadra: «Un particolare ringraziamento – prosegue il sindaco – va all’Ufficio Urbanistica ed Edilizia del Comune, nelle figure di Veniero Levis e Domenica Azzalini». E mentre l’onorevole Roger De Menech sottolinea come l’inaugurazione dell’Eurobrico rappresenti «un’iniezione di fiducia», il presidente della Provincia, Roberto Padrin, pone l’accento sul «coraggio e l’intraprendenza di imprenditori che, anche in questi tempi non semplici, decidono di investire nelle nostre zone».

Nel mese di dicembre, infine, aprirà pure il nuovo Decathlon. A conferma che Ponte nelle Alpi guarda al futuro. E lo fa attraverso la lente dell’area ex Comedil. Ma non solo.

Share
- Advertisment -

Popolari

Il Tribunale di Belluno respinge il ricorso degli operatori sanitari collocati in ferie forzate perché si erano opposti alla vaccinazione

Con ordinanza n.328 ex art. 669 terdecies CPC del 6 maggio 2021 il Tribunale di Belluno, presidente del Collegio il dottor Umberto Giacomelli, respinge...

Fondo Ambiente Italiano. Gemellaggio tra il Fai Giovani di Belluno e quello di Bolzano per scoprire il rispettivo patrimonio di storia e arte

Non sempre tra Belluno e Bolzano si creano rivalità e competitività: un valido e significativo esempio di collaborazione e dialogo viene dai volontari dei...

Tib Teatro non si è arreso. Investimenti, tenacia e lavoro in tempo di pandemia. E nuovi importanti riconoscimenti

Belluno, 14 maggio 2021 - "Un anno e mezzo di pandemia, teatri chiusi, ferma la tournée dei nostri spettacoli, ferma la stagione Comincio dai...

Quattro eventi a Seravella per la “Rassegna delle rose 2021”. Deola: «Iniziative culturali e valorizzazione del territorio per uscire dalla crisi Covid»

È tutto pronto al Museo etnografico della Provincia per la "Rassegna delle rose 2021". Quattro eventi, fino all'inizio di giugno, che ruoteranno attorno allo...
Share