13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 9, 2021
Home Pausa Caffè 5°Dolomiti Rally: la carica dei 106

5°Dolomiti Rally: la carica dei 106

Dolomiti Rally: vincitori 2019 Signor- Bernardi

Suona la carica dei 106 al 5° Dolomiti Rally! Tanti sono, infatti, gli equipaggi iscritti alla corsa, autentico fiore all’occhiello del Dolomiti Racing Motorsport ASD, atto conclusivo della Coppa Rally 4^ zona 2020 e tappa decisiva per accedere alla finale nazionale di Coppa Italia ACI
Sport, in programma fra un mese al 35° Rally di Como. Pur in tempo di pandemia Covid-19 il rally che si corre, sabato 10 e domenica 11 ottobre, nella spettacolare cornice delle Dolomiti Agordine ha fatto registrare il nuovo record di adesioni, con lo straordinario incremento del 29,27 per cento rispetto alla pur fortunata edizione dello scorso anno.
Non solo numeri, ma anche qualità eccellente per la corsa che avrà il suo fulcro ad Agordo,
capoluogo di Vallata, cuore delle Dolomiti e “paese dei graffiti”. Dei 106 equipaggi iscritti, ben 16, ossia il 15 per cento del totale, animeranno la classe R5, riservata alle vetture più
performanti del lotto di Coppa Rally di zona CRZ. Fra questi va sottolineata la presenza del
ventunenne pilota Erik Cais, della Repubblica Ceca, abitualmente impegnato nel Campionato Europeo Rally (dove, nell’ultimo biennio, ha disputato una decina di gare) e indicato come futuro pilota ufficiale di M-Sport, la squadra Ford del Campionato Mondiale Rally, gestita da Malcom Wilson. Al Dolomiti Rally il ceco, ex specialista di discesa in mountain bike, sarà navigato dalla connazionale Jindriska Zakova, su una Ford Fiesta dello Yacco ACCR Team.
Il nutrito lotto di equipaggi della classe R5 è variegato e decisamente agguerrito con ben sette Skoda Fabia, fra cui quelle di “Brik”-Orian e Lorenzon-Menegon (Vimotorsport), ColferaiMosele (La Superba) e Piccolotto-Cenere (Hawk Racing Club); le Peugeot 208 di BattaglinTommasini e Stizzoli-Anselmi; la Hyundai I20 di Bravi-Bertoldi; le tre Ford Fiesta di Cais, Casanova e Rossi; la Volkswagen Polo di Silva-Pina, già vincitori del 1° Ronde Dolomiti
Bellunesi 2006; le Citroen C3 di De Cecco-Campeis e DS3 di Righetti-Nalli. Una decina di
equipaggi si daranno battaglia nelle classi Super 1600 e 2000 dove la Peugeot 207 di
Carniello-Pozzo se la vedrà con un nugolo di Renault Clio, fra cui spiccano quelle di ZanonPiceno e Pasquini-Melesi e le Citroen C2 GT di Florian-Budoia e Vts di Stizzoli-Migliorini.
Molto popolate e ricche di talenti risultano anche due classi medio-piccole: la R2B con 15
equipaggi in lizza; la N2 con ben 17 pretendenti. Fra gli attesi protagonisti della classe R2B
figurano gli sloveni Jan Medved-Izidor Savelj (Peugeot 208), gli agordini Lino Lena-Nicola
Decima (Peugeot 208 Vti), già vincitori della prima edizione del 2016 con la Clio R3 e terzi
assoluti nella terza edizione del 2018 con la Peugeot 106; i portacolori dell’Halley Racing
Team Lorenzo Piazza-Stefano Dall’O’ (Peugeot 208 Vti). In classe N2 puntano a migliorare il
podio 2019 i fratelli Micheletto, Manuele e Lorenzo, su Peugeot 106 Rallye. Come detto nutrita ed agguerrita la concorrenza, in particolare quella degli agordini Busin-Fenti, al debutto su Peugeot 106 e desiderosi di riscattare il ritiro dello scorso anno; Dal Ben-Pegoraro (Citroen Saxo Vts), De Paoli-Simioni (Peugeot 106 16v), Marcon-Pizzol (Peugeot 106 S16), SalmasoScussat (Peugeot 106 S16). In ogni caso e in ogni classe lo spettacolo è assicurato.
Questo il commento compiaciuto di Mauro Riva, presidente di Dolomiti Racing Motorsport
ASD: “Un gran bel lavoro! Gli sforzi profusi con grande passione da tutto il nostro gruppo sono stati premiati dalla risposta entusiasta degli equipaggi. Da sempre, malgrado le difficoltà con il patrocinio conseguenti al Covid-19, ci siamo impegnati per allestire la corsa e per dare un segnale di ripartenza alle tante persone come meccanici, preparatori, noleggiatori, che in questo magnifico sport credono, lavorano, investono. Il record di iscritti e la qualità dei concorrenti in lizza sono un premio che noi di Dolomiti Racing Motorsport siamo felici di condividere con gli enti che ci sostengono, con gli sponsor, con tutti i collaboratori e con piloti e navigatori. Il nostro impegno e la nostra attenzione continueranno ad essere massimi affinché la due giorni di sabato 10 e domenica 11 ottobre sia una autentica festa del motorsport e degli appassionati di rally”.
Il 5° Dolomiti Rally gode del patrocinio di Regione Veneto, Provincia di Belluno, Unione
montana Agordina e dei Comuni di Agordo, Voltago, San Tomaso, Vallada, Rivamonte, Taibon,  Cencenighe, Canale d’Agordo e Falcade. La gara propone tre prove speciali: “Oltach”, “San Tomas” e “Valada”, da affrontare tre volte per un totale di 63,03 km su un tracciato complessivo di poco inferiore ai 200 km. Sabato 10 ottobre gli equipaggi avranno
l’opportunità di effettuare lo shakedown lungo un tratto di strada di 2,650 km, ricavato nel
senso di marcia opposto a quello della ps “Oltach”. Intanto domenica 4 ottobre, dalle 8 alle 12, al Centro parrocchiale di via Garibaldi ad Agordo, ci sarà la prima finestra per la distribuzione dei radar del percorso; mentre, dalle 9 alle 17, i concorrenti potranno effettuare le ricognizioni sul tracciato di gara ed in particolare delle tre prove speciali.

Share
- Advertisment -

Popolari

Cinema Italia, tutto quello che c’è da sapere sullo storico cinema di Belluno. Martedì con il Fai Giovani su piattaforma Zoom

Il gruppo Fai Giovani di Belluno ha organizzato una conversazione on line dedicata allo storico cinema Italia di Belluno. Il gestore Manuele Sangalli porterà...

Il Lions Club Belluno dona 18 Pc alle scuole di Borgo Valbelluna

Il Lions Club Belluno, dopo l’apprezzato intervento per le scuole primaria e secondaria di Limana, ha voluto donare alle scuole di Borgo Valbelluna diciotto...

Si può battere sul tempo l’infezione da Sars Cov 2 grazie agli antivirali e ad una nuova organizzazione del territorio

È ormai acclarato che l’opportunità terapeutica dell’utilizzo degli antivirali contro l’infezione da Sar-Cov2 è tanto più efficace quanto prima si utilizzano tali rimedi fin...

No paura Day 3. Domenica alle 16 in piazza Martiri a Belluno

Belluno, 9 maggio 2021 – Oggi pomeriggio alle ore 4 in piazza dei Martiri a Belluno si terrà il terzo appuntamento “No paura day”,...
Share