13.9 C
Belluno
sabato, Maggio 15, 2021
Home Cronaca/Politica Lettera aperta a Zaia. Perché Montagnoli NO e Valdegamberi SI?

Lettera aperta a Zaia. Perché Montagnoli NO e Valdegamberi SI?

Gentile Presidente Zaia,

le scrivo a nome di molti cittadini veneti.

Abbiamo letto le sue ferme parole in merito alla scabrosa vicenda dei Consiglieri Regionali del Veneto che hanno richiesto il bonus di 600 euro nonostante le migliaia di euro di indennità mensili.

Pur essendo leciti, sono assolutamente immorali, e la moralità in politica è tutto. Quindi bene che Montagnoli, Forcolin e Barbisan vengano esclusi dalle liste in Veneto.

Però non capiamo come mai lei utilizzi due pesi e due misure: per i 600 euro i Consiglieri uscenti non verranno ricandidati, mentre il Consigliere uscente Valdegamberi sembra che sarà uomo di punta della Lista Zaia, nonostante sia stato condannato dalla Corte dei Conti per aver speso oltre 7.000 euro di nostri soldi irregolarmente in ristoranti e spese istituzionali non giustificate.

Perché Montagnoli no e Valdegamberi si? Non sono forse più gravi le accuse a Valdegamberi, sia per l’importo (dieci volte tanto) sia per il comportamento (a Montagnoli i 600 euro spettavano, a Valdegamberi i 7.000 euro no)?

Molti cittadini saranno sgomenti se decidesse di ricandidare Stefano Valdegamberi.

Con stima

Mattia Santini

Share
- Advertisment -

Popolari

Il Tribunale di Belluno respinge il ricorso degli operatori sanitari collocati in ferie forzate perché si erano opposti alla vaccinazione

Con ordinanza n.328 ex art. 669 terdecies CPC del 6 maggio 2021 il Tribunale di Belluno, presidente del Collegio il dottor Umberto Giacomelli, respinge...

Fondo Ambiente Italiano. Gemellaggio tra il Fai Giovani di Belluno e quello di Bolzano per scoprire il rispettivo patrimonio di storia e arte

Non sempre tra Belluno e Bolzano si creano rivalità e competitività: un valido e significativo esempio di collaborazione e dialogo viene dai volontari dei...

Tib Teatro non si è arreso. Investimenti, tenacia e lavoro in tempo di pandemia. E nuovi importanti riconoscimenti

Belluno, 14 maggio 2021 - "Un anno e mezzo di pandemia, teatri chiusi, ferma la tournée dei nostri spettacoli, ferma la stagione Comincio dai...

Quattro eventi a Seravella per la “Rassegna delle rose 2021”. Deola: «Iniziative culturali e valorizzazione del territorio per uscire dalla crisi Covid»

È tutto pronto al Museo etnografico della Provincia per la "Rassegna delle rose 2021". Quattro eventi, fino all'inizio di giugno, che ruoteranno attorno allo...
Share