13.9 C
Belluno
domenica, Settembre 26, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Coppa d'Oro delle Dolomiti 2020. Pronti al via per il 23 luglio...

Coppa d’Oro delle Dolomiti 2020. Pronti al via per il 23 luglio dalla Perla delle Dolomiti

Una sfida l’ha già vinta, la Coppa d’Oro delle Dolomiti edizione 2020, riuscendo ad organizzare la gara tra le Dolomiti, le montagne più belle del mondo, benché la manifestazione sia stata fortemente insidiata fino all’ultimo dall’emergenza sanitaria covid, che ha fatto saltare buona parte dei programmi d’intrattenimento di questa estate.

La Coppa d’Oro, dunque, gara di regolarità classica valevole per il Campionato Italiano Grandi Eventi ACI Sport, grazie agli sforzi organizzativi congiunti di AC Belluno e ACI Sport, si prepara per prendere il via giovedì 23 luglio da Cortina d’Ampezzo.
Da qui infatti, in quello che è stato lo storico quartier generale della gara, al Miramonti Majestic Grand Hotel, partiranno nella prima giornata le verifiche tecniche relative alle vetture. Mentre i piloti potranno partecipare al briefing con il direttore di Gara.

La competizione entrerà nel vivo venerdì 24 luglio – come ha anticipato Lucio De Mori, presidente dell’Automobile Club Belluno – con la carovana di auto storiche che prenderà il via dalla Perla delle Dolomiti per intraprendere una due giorni di marcia attraverso gli straordinari panorami offerti dalla cornice dolomitica ampezzana, in territori riconosciuti patrimonio UNESCO.

La prima giornata prevede un percorso di 255 km nel Bellunese, dal valico di Passo Giau in direzione Selva di Cadore, poi Forcella Staulanza, Dont di Zoldo, Forno di Zoldo, Longarone, Soverzene e Ponte nelle Alpi saranno le altre località toccate nel raggiungere Belluno.
Da qui si procederà ancora ancora in direzione sud, raggiungendo Feltre e Padavena, dove i
partecipanti potranno godersi un meritato ristoro, prima di rimettersi al volante per iniziare la chiusura del cerchio in un percorso parallelo che prevede il rientro serale a Cortina, passando da Passo Falzarego, chiudendo così la prima giornata su strada. Tra le località toccate dal tracciato nella fase di rientro Cesio Maggiore, San Gregorio nelle Alpi, Agordo e Rocca Pletore.

Nella seconda giornata di gara, sabato 25 luglio, il percorso si diramerà da Cortina verso nord, attraverso Passo Tre Croci, per poi valicare anche i passi Sant’Antonio, Zovo, San Pietro di Cadore e Monte Croce Comelico. La colonna di vetture d’epoca continuerà a procedere toccando San Candido, Dobbiaco e altre suggestive località immerse tra le montagne e le valli di questo territorio unico al mondo, fino a raggiungere Valdaora. Da questa imponente oasi verdeggiante della Val Pusteria, nei pressi di Brunico, partirà il percorso di ritorno che, attraverso i passi Valparola e Falzarego, condurrà i partecipanti nuovamente nel cuore di Cortina, ove avranno l’opportunità di ricevere l’abbraccio festante dell’entusiasta pubblico di appassionati. Un festeggiamento ben meritato,
a fronte dei 468 km percorsi nei due giorni, dove la sfida tra i piloti si svilupperà su ben 90 prove cronometrate e 6 prove di media rilevate dai numerosi ufficiali di gara che, per il secondo anno consecutivo, potranno avvalersi del prezioso ausilio dei cronografi Allemano.

La giornata di domenica 26 luglio sarà invece dedicata alla cerimonia di premiazione che, tenuta presso il Miramonti Majestic Grand Hotel, concluderà ufficialmente i giochi per l’edizione 2020 della manifestazione sportiva Coppa d’Oro delle Dolomiti. Non prima, però, di aver dato la possibilità ai partecipanti che lo desiderino, di misurarsi ancora in mattinata nel Tour dei Sestieri di Cortina, evento competitivo ancillare, esterno alla competizione principale.
La classifica della Coppa d’Oro delle Dolomiti, quale gara di regolarità valevole per il Campionato Italiano Grandi Eventi ACI Sport, revival della competizione di velocità tenutasi a partire dal 1947, consente l’accesso ai soli conducenti di vetture prodotte fino al 1971.
La possibilità di provare il brivido competitivo del tracciato dolomitico è tuttavia riconfermata anche quest’anno per le vetture storiche di particolare pregio costruite dal 1972 al 1990, che si sfideranno nella classifica separata Coppa d’Oro delle Dolomiti Legend.

Infine, una terza classifica, denominata Tributo Coppa d’Oro delle Dolomiti, sarà poi dedicata alle vetture Gran Turismo stradali costruite a partire dal 1991.
In attesa dell’ormai imminente start di una delle competizioni più affascinanti e longeve del panorama motoristico internazionale, i concorrenti possono già scaricare i file inerenti al percorso e la tabella tempi e distanze dalla sezione loro dedicata del sito ufficiale.

All’evento, patrocinato dalla Provincia di Belluno e dai Comuni di Belluno e Cortina, parteciperanno gli sponsor ufficiali ACI Global Servizi, che fornirà gli automezzi per garantire la sicurezza lungo il percorso, e Sara Assicurazioni, con spazi dedicati alla scoperta dei piani assicurativi pensati per le vetture d’epoca e i soci di ACI Storico.

Rogano, Padrin, De Mori

Alla conferenza di presentazione, tenutasi questa mattina in Sala degli Affreschi della Provincia, era presente il presidente della Provincia Roberto Padrin, il direttore generale di Aci Sport Mario Rogano, il presidente dell’Automobile Club Belluno Lucio De Mori, l’assessore del Comune di Cortina d’Ampezzo Luigi Alverà e l’assessore del Comune di Belluno Yuki d’Emilia.

 

COPPA D’ORO DELLE DOLOMITI 2020
P R O G R A M M A

Giovedì 23 luglio 2020
– dalle 10:00 alle 18:00 verifiche amministrative e tecniche G.H. Miramonti – Cortina d’Ampezzo
– ore 19:30 consegna del briefing agli equipaggi G.H. Miramonti – Cortina d’Ampezzo

Venerdì 24 luglio 2020
– dalle 08:45 partenza delle vetture verso Corso Italia G.H. Miramonti – Cortina d’Ampezzo
– dalle 09:00 transito delle vetture al CO/CT 1 Corso Italia – Cortina d’Ampezzo
– dalle 10:30/10:40 transito delle vetture al CO/CT 2 Dont di Zoldo (Belluno)
– dalle 12:10/12:20 transito delle vetture al CO/CT 3 Piazza dei Martiri – Belluno
– alle 14:35 transito delle vetture al CO 4 Park Birreria Italia – Pedavena
– dalle 16:10/16:20 transito delle vetture al CO/CT 5 Piazza della Libertà – Agordo
– dalle 18:10/18:20 transito delle vetture al CO/CT 6 Stadio del Ghiaccio – Cortina d’Ampezzo
– dalle 18:25 alle 19:30 transito delle vetture Corso Italia – Cortina d’Ampezzo
– dalle 18:35 alle 19:40 arrivo delle vetture – fine della Tappa 1 G.H. Miramonti – Cortina d’Ampezzo

Sabato 25 luglio 2020
– dalle 08:45 partenza delle vetture verso Corso Italia G.H. Miramonti – Cortina d’Ampezzo
– dalle 09:00 transito delle vetture al CO/CT 7 Corso Italia – Cortina d’Ampezzo
– dalle 10:55/11:05 transito delle vetture al CO/CT 8 Piazza Roma – Santo Stefano di Cadore
– alle 13:00 transito delle vetture al CO 9 Passo Monte Croce Comelico – Belluno
– dalle 14:55/15:05 transito delle vetture al CO/CT 10 San Vigilio di Marebbe (Bolzano)
– dalle 17:10/17:20 transito delle vetture al CO/CT 11 Stadio del Ghiaccio – Cortina d’Ampezzo
– dalle 17:25 alle 17:30 transito delle vetture Corso Italia – Cortina d’Ampezzo
– dalle 17:35 alle 17:40 arrivo delle vetture – fine della Tappa 2 G.H. Miramonti – Cortina d’Ampezzo

Domenica 26 luglio 2020
– dalle 09:30 partenza delle vetture verso Corso Italia G.H. Miramonti – Cortina d’Ampezzo
– dalle 09:45 transito delle vetture per inizio del Giro dei Sestieri
Corso Italia – Cortina d’Ampezzo
– dalle 10:30 transito delle vetture per fine del Giro dei Sestieri
Corso Italia – Cortina d’Ampezzo
– dalle 10:45 arrivo delle vetture G.H. Miramonti – Cortina d’Ampezzo
– alle 11:30 premiazione G.H. Miramonti – Cortina d’Ampezzo

La diretta video su Facebook

Coppa d'oro delle dolomiti

Pubblicato da Roberto De Nart su Martedì 21 luglio 2020

Share
- Advertisment -




Popolari

Elezioni amministrative 3-4 ottobre: lettera aperta della Cisl e della Fnp ai candidati sindaco

Contrasto allo spopolamento, infrastrutture fisiche e digitali, Inclusione sociale, politiche abitative, fiscali e migratorie, giovani, sostenibilità ambientale. Sono i temi che secondo la Cisl, unitamente...

Il monitoraggio dei lupi nel Bellunese con telemetria satellitare

Il monitoraggio dei lupi attraverso la telemetria satellitare sarà sperimentato anche nel Bellunese". Ad annunciarlo è il consigliere regionale della Lega e membro della commissione...

DoloMitike, prevenzione senologica e pelle per oltre 100 donne in 2 giorni

Auronzo di Cadore, 26 settembre 2021 - Chiude in bellezza la terza edizione di DoloMitike, la rassegna di eventi al femminile promossa dal Comune...

Nadir Maguet e Martina Cumerlato siglano l’edizione dei grandi numeri del Trail del Nevegal 21k

Belluno, 26 settembre 2021 - Maguet, Antonioli, Cagnati, Oberbacher e Lorenzi! Una battaglia continua lungo il tracciato della gara regina, con i suoi impegnativi...
Share