13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 23, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Anfao elegge il nuovo Consiglio

Anfao elegge il nuovo Consiglio

Milano, 13 luglio 2020 – Si è tenuta lo scorso 9 luglio l’Assemblea degli associati ANFAO. La modalità da remoto non ha inciso sulla partecipazione che, anzi, è stata elevatissima. Il particolare momento in cui si trova il Paese ha spinto, infatti, le aziende a un maggior interesse verso l’Associazione con l’obiettivo di affrontare insieme le difficoltà che stanno colpendo il settore dell’occhialeria.

Si è trattato di un’Assemblea elettiva, in scadenza vi erano i dieci membri eletti del Consiglio Generale, il Collegio dei Revisori Contabili e i Probiviri.

Tante le candidature pervenute per la carica di Consigliere Generale: ben 22 per 10 posti. Tante le aziende votanti: ben 84, quasi l’80% degli aventi diritto al voto, un risultato mai raggiunto fino ad oggi.

L’Assemblea di ANFAO rappresenta da sempre un momento cruciale di confronto per tutto il settore. Ancor di più in una fase delicata come quella che stiamo attraversando è stato importante incontrarsi, anche se virtualmente, per condividere la situazione presente e le azioni future da portare avanti. – Ha affermato Giovanni Vitaloni, Presidente di ANFAO. – La grande partecipazione riscontrata in Assemblea e, soprattutto, il numero di candidature pervenute per il Consiglio Generale, confermano la volontà delle aziende di esserci in prima persona e di contribuire attivamente alla ripartenza con l’obiettivo comune di fare squadra per essere ulteriormente competitivi e vincenti a livello internazionale. Siamo consapevoli della difficoltà del momento e delle incertezze sul futuro, ma sappiamo anche quanto pesa il settore occhialeria in questa fase di rinascita e ricostruzione del Paese”.

 Con oltre 130 imprese associate ANFAO riunisce oggi tutte le principali aziende italiane dell’occhialeria dell’intera filiera produttiva, le piccole, le medie e le grandi realtà che rappresentano il tessuto industriale dell’eyewear, fiore all’occhiello del Made in Italy con l’obiettivo principale di creare una sinergia proficua tra le aziende stesse e rappresentarne gli interessi presso le Istituzioni, sia a livello nazionale che internazionale.

Ecco l’elenco degli eletti del Consiglio Generale che resteranno in carica per i prossimi 4 anni (fino all’approvazione del bilancio chiuso al 31/12/2023):

 

Marcello Albertini – GIORGIO FEDON & FIGLI SPA
Alessandra Cerentin – THELIOS SPA
Massimo Cogo – KERING EYEWEAR SPA
Barbara De Rigo Piter – DE RIGO VISION SPA
Cristiano Milone – MIRAGE SPA
Sabrina Paulon – MARCOLIN SPA
Paolo Seminara – LA GIARDINIERA SRL
Michele Villotti – RODENSTOCK ITALIA SPA
Alessandro Visconti – SAFILO GROUP SPA
Nadia Zampol – MARTINI OCCHIALI SRL

 

 

Eletti nel Collegio dei Revisori Contabili come sindaci effettivi, in carica per i prossimi 4 anni (fino all’approvazione del bilancio chiuso al 31/12/2023):

 

Mario De Gerone
Fabio Michelone
Antonio Zandegiacomo

 

 

Eletti Probiviri dell’Associazione, in carica per i prossimi 4 anni (fino all’approvazione del bilancio chiuso al 31/12/2023):

 

Davide Ariotto
Ennio De Martin
Francesca Golfetto
Silvia Stefanelli
Riccardo Perdomi
Vittorio Tabacchi

 

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Un nuovo progetto per la segnalazione degli ostacoli al volo

La Provincia di Belluno coordinerà un nuovo progetto di mappatura e la segnalazione degli ostacoli al volo. Con un sistema innovativo di palette catarifrangenti...

Covid. Bond (FI): «Il governo distrugge economia e Natale in un colpo solo»

«Mercati settimanali sì, casette di Natale no. Il governo deve spiegarci perché questa differenza». È quanto afferma il deputato di Forza Italia, Dario Bond, sullo...

Comuni ricicloni, Ponte nelle Alpi primeggia: Dal Borgo: “Questo riconoscimento conferma il consolidarsi del progetto di raccolta differenziata” 

Il Comune di Ponte nelle Alpi è il più riciclone della provincia di Belluno. L'ufficialità arriva dal dossier di Legambiente.  In base alla produzione...

La sanità è preparata alla nuova ondata di contagi? * di Mauro De Carli

La domanda è sulla bocca di tanti, forse non si ha il coraggio di farla per la paura dell’incertezza di questo momento: “la Sanità...
Share