13.9 C
Belluno
sabato, Aprile 17, 2021
Home Cronaca/Politica Nuovi parcheggi tecnologici in centro ad Agordo. Fino a 200 posti per...

Nuovi parcheggi tecnologici in centro ad Agordo. Fino a 200 posti per il supermercato, le future attività e i cittadini

CAME ha realizzato il sistema parcheggi PKE nell’area ex caserma XXII marzo 1848, area ex Parissenti, utilizzato al momento per l’attuale supermercato ma utile anche in previsione delle 11 nuove attività che verranno aperte nella zona

Una nuova area di sosta che può ospitare fino a 200 veicoli nel centro di Agordo (BL) nelle aree dell’ex caserma XXII marzo 1948 e ex-Parissenti che sono state oggetto di un recente processo di riqualificazione. A realizzarla CAME Parkare, società del gruppo CAME specializzata nella progettazione di sistemi evoluti per la gestione di parcheggi e aree di sosta a pagamento.

Il posteggio attualmente è a uso esclusivo dei clienti del vicino supermercato, ma è già stato predisposto per l’implementazione di posti auto a pagamento e in abbonamento, che saranno destinati a servizio dell’apertura di altre undici attività commerciali nella zona, di uffici e abitazioni.

Essendo Agordo una località turistica vicina agli impianti sciistici nel cuore delle Dolomiti, l’area di sosta potrà anche essere un servizio per gli appassionati della montagna che si recheranno a visitare la cittadina di antichissime origini.

L’innovativo sistema PKE semplifica e velocizza l’ingresso e l’uscita degli utenti, migliorando l’esperienza di utilizzo (user parking experience) grazie al suo sistema di controllo parcheggi basato su una rete di dispositivi automatici che regolano l’accesso, controllano il pagamento e registrano tutte le attività all’interno del parcheggio. Il parcheggio ha un’entrata (con terminale PKE SLIM) che garantisce un’elevata efficienza e continuità di servizio grazie alla presenza di due dotazioni integrate per la stampa di biglietti d’ingresso che permettono, nel caso di esaurimento del primo rotolo cartaceo, un veloce passaggio al secondo ottimizzando le comuni operazioni di manutenzione e migliorando il livello di servizio per il consumatore.

Il terminale in uscita, sempre del modello PKE SLIM, propone un design compatto che concentra nel minimo spazio possibile tutte le funzioni della tecnologia QR senza compromettere l’intuitività dell’interfaccia utente, in modo da rendere più fluida l’uscita dall’area di sosta. Per il pagamento della sosta sono presenti una cassa automatica e una manuale per il presidio locale e la creazione di abbonamenti.

Il parcheggio è dotato di un dispositivo CAME Parkare denominato E-validec, un sistema che permette di stabilire sconti promozionali offerti dai diversi commercianti per premiare la fedeltà dei propri clienti.

Share
- Advertisment -

Popolari

Accordo Confartigianato-Feinar-Volksbank per il Superbonus 110%. D’Incà: «Una risposta ai nostri associati e al territorio bellunese

Confartigianato Belluno ha sottoscritto ieri (venerdì 16 aprile) un importante accordo con Feinar e Volksbank per semplificare l'accesso al Superbonus 110%. La convenzione prevede...

Sopralluogo al lago di Centro Cadore. La Provincia studia un intervento di pulizia simile a quello avviato a Santa Croce. Bortoluzzi: «Fondamentale per la...

La Provincia di Belluno sta studiando un intervento di pulizia del lago di Centro Cadore, simile a quello avviato qualche settimana fa a Santa...

Restaurate tre cornici dell’Ottocento del patrimonio artistico del San Martino, grazie al Centro Consorzi di Sedico

Belluno, 16 aprile 2021 - Sono state riportate al loro splendore tre cornici storiche, che racchiudono dipinti dell’ottocento del patrimonio artistico dell'ospedale "San Martino"...

La storia di 4 partigiane. Berton (Confindustria): “Donne e libertà, esempi per non dimenticare”

Una iniziativa di Confindustria Belluno e Isbrec a 76 anni dalla Liberazione. Lunedì 19 aprile la presentazione del libro "La casa in montagna" con...
Share