13.9 C
Belluno
lunedì, Ottobre 26, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Unifarco: aperto per Coronavirus

Unifarco: aperto per Coronavirus

Belluno, 2 Aprile 2020 – Unifarco non chiude i battenti causa Coronavirus. Anzi, mette in campo tutte le sue risorse per supportare i farmacisti nella fornitura di quei prodotti che oggi sono ancora più importanti per la popolazione: detergenti, creme idratanti per le mani, immunostimolanti, integratori e vitamine. Senza dimenticare il nuovo gel igienizzante per le mani che Unifarco ha deciso di mettere in produzione proprio per dare un ulteriore aiuto concreto ai farmacisti sul territorio.

Continuare la produzione certamente non può prescindere dall’adozione di misure molto stringenti – in vigore da ormai più di un mese in azienda – per assicurare i più alti standard di sicurezza per i lavoratori. Fin dall’inizio dell’emergenza i lavoratori e le loro rappresentanze sono stati coinvolti e le misure di protezione sono state recepite e condivise in più fasi, culminate poi con l’accordo aziendale del 19 marzo scorso. L’accordo istituisce il comitato paritetico per l’applicazione del protocollo nazionale anti-contagio, che lavora quotidianamente per monitorare l’attuazione delle misure di protezione e apportare eventuali ulteriori migliorie.

Sanitizzazioni periodiche, l’adozione di mascherine, gel igienizzante, spray per la pulizia delle superfici e, soprattutto, la distanza di sicurezza non solo negli uffici in cui è stato incentivato lo smart working ma anche nei reparti di produzione, confezionamento e logistica. Ma questi provvedimenti non sarebbero pienamente efficaci se venissero disattesi durante i momenti di pausa. Ecco quindi la decisione di evitare assembramenti durante le pause caffè e in mensa, con turni ben definiti che permettono il mantenimento della distanza di oltre un metro non solo in fila ma anche a tavola.

“Siamo a fianco dei nostri farmacisti” ha dichiarato Massimo Slaviero, CEO di Unifarco “che sono in prima linea sul territorio nel fornire aiuto e conforto ai cittadini. Per questo abbiamo deciso di supportarli in questa battaglia con prodotti che siano veramente utili in questa circostanza. Anche i nostri dipendenti sono consci della straordinaria importanza del momento, dimostrando ogni giorno un grande senso di responsabilità attraverso la correttezza dei propri comportamenti”.

Share
- Advertisment -


Popolari

Scuole superiori, didattica digitale per il 75% degli studenti. Ordinanza regionale in vigore dal 28 ottobre

Il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha firmato la seguente ordinanza in ossequio al Dpcm del 25 ottobre che non lascia margini...

Forte pioggia e neve a quota 1700 in arrivo tra stasera e domattina

Venezia, 26 ottobre 2020 - Il Meteo regionale del Veneto riferisce che tra il tardo pomeriggio di oggi ed il primo mattino di domani, martedì...

Nuovo Dpcm e scuola. Riunione in Prefettura del Comitato per l’ordine e la sicurezza. Quarantena e contagio, i dati provinciali

Si è tenuta stamane, in videoconferenza, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana Cogode, alla quale...

Serrande abbassate dopo le 18, l’allarme di Confartigianato. Gaggion: «Penalizzati rispetto alla grande distribuzione»

Tutto chiuso dopo le 18: vale per i bar e i pub, i ristoranti e le pasticcerie. Le disposizioni contenute nel nuovo Dpcm non...
Share