13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 27, 2020
Home Prima Pagina Coronavirus. Ancora in crescita il numero dei contagiati

Coronavirus. Ancora in crescita il numero dei contagiati

Belluno, 25 marzo 2020 – Mentre dalle reti televisive nazionali giungono segnali di un cauto ottimismo sulla diffusione della pandemia da coronavirus, il grafico della Ulss Dolomiti relativo alla nostra provincia continua a salire. Sono 306 i casi positivi con un +8 rispetto a ieri. Così come non sono rassicuranti i dati regionali, che registrano  6.442 contagiati, + 373 contagiati da ieri, con oltre 17mila in isolamento e 21 nuove vittime.

Oggi, il contenitore della Terapia Intensiva (9 posti letto) è stato allargato anche al gruppo operatorio di Belluno dove al momento sono stati attivati ulteriori 4 posti letto di terapia intensiva dedicati a eventuali pazienti covid positivi. I pazienti in arrivo dal 118 che dovessero necessitare di ricoveri urgenti in terapia intensiva Covid negativi saranno centralizzati alla Rianimazione di Feltre.

Share
- Advertisment -


Popolari

Nessuna violazione al codice deontologico. Archiviata l’accusa di Gidoni al direttore di Bellunopress

Il Consiglio di Disciplina Territoriale dell'Ordine dei Giornalisti del Veneto, nella riunione del 16 luglio 2020, delibera "il non doversi procedere per il presente...

Non c’è stato alcun mobbing. La Corte d’Appello rovescia la sentenza del giudice del lavoro e accoglie il ricorso del Comune di Belluno

La Sezione Lavoro della Corte d'Appello di Venezia ha accolto il ricorso del Comune di Belluno contro la sentenza non definitiva del Tribunale di...

Il supermercato A&O del centro città riapre. La proprietà Cestaro/Unicomm conferma la decisione al consigliere Addamiano

Belluno, 27 ottobre 2020  -  C'è una buona notizia per i residenti del centro città, il supermercato A&O di Belluno, quello vicino al Teatro...

Scuole superiori, didattica digitale per il 75% degli studenti. Ordinanza regionale in vigore dal 28 ottobre

Il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha firmato la seguente ordinanza in ossequio al Dpcm del 25 ottobre che non lascia margini...
Share