13.9 C
Belluno
mercoledì, Novembre 25, 2020
Home Prima Pagina Appello del presidente Padrin ai proprietari di seconde case: "Non spostatevi, la...

Appello del presidente Padrin ai proprietari di seconde case: “Non spostatevi, la montagna tornerà luogo di vacanza, ma non ora”

«Torneremo a vivere la montagna come un luogo di vacanza e
villeggiatura quando avremo superato questa fase emergenziale. In
questo momento non è possibile». È il messaggio che il presidente
della Provincia Roberto Padrin rivolge ai proprietari delle seconde
case e alle persone che in queste ore vorrebbero recarsi in montagna
per trascorrere lontano dalle città i giorni di chiusura da
coronavirus.

«Mi riferiscono di proprietari di seconde case che si stanno spostando
per raggiungere i nostri territori di montagna – continua il
presidente Padrin -. Questo non va assolutamente bene. In questo
momento dobbiamo rispettare le misure di contenimento del contagio. E
dobbiamo evitare di mettere sotto pressione il sistema sanitario. I
controlli messi in campo dalle forze dell’ordine servono soprattutto a
questo, a evitare gli spostamenti non indispensabili. Cerchiamo quindi
di non mettere in difficoltà tutte le donne e gli uomini in divisa che
stanno lavorando per la sicurezza di tutti. Ringrazio i colleghi
sindaci dei Comuni più turistici, che in queste giornate si stanno
adoperando per rivolgere appelli ai proprietari delle seconde case. Mi
unisco alla loro voce. E dico a tutti che questa emergenza sanitaria
ha stravolto la quotidianità, ma ci farà vivere con più entusiasmo il
turismo della nostra montagna, quando tutto sarà passato».

Share
- Advertisment -

Popolari

Incendio distrugge una abitazione ad Umin di Feltre

Feltre, 24 novembre 2020 Dalle ore 17, i vigili del fuoco sono impegnati per domare  l’incendio sviluppatosi in una casa in via Umin, 5...

Zaia presenta in diretta Facebook l’ordinanza breve valida dal 25 novembre al 4 dicembre

Sarà in vigore da domani, mercoledì 25 novembre, fino a venerdì 4 dicembre. Il 3 dicembre dovrebbe uscire il nuovo Dpcm valido per l'intero...

Flavia Monego: «Il ruolo della donna nel mondo del lavoro è sempre più difficile»

«Mi sono insediata un mese fa e ancora non mi capacito di quanto lavoro ci sia da fare per contrastare e prevenire la violenza...

Violenza donne. In Veneto 3.174 vittime accolte nei centri. Lanzarin: “Prosegue l’impegno finanziario per sostenerli”

Venezia, 24 novembre 2020  Sono 3.174 le donne seguite con percorso specifico dai Centri antiviolenza del Veneto in tutto l’anno scorso. Una flessione minima, 82...
Share