13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Prima Pagina Consegnati i bonus bebè 2019 alle famiglie dei nuovi nati in comune...

Consegnati i bonus bebè 2019 alle famiglie dei nuovi nati in comune di Alpago

Si è tenuta nei giorni scorsi presso la sala “Placido Fabris”, a Pieve d’Alpago, la cerimonia di consegna degli attestati “bonus bebè” ai nati in comune di Alpago nel corso 2019.
I nuclei familiari beneficiari del contributo durante l’anno appena terminato sono stati complessivamente 30; ben 20 di questi – neonato con mamma e papà – si sono presentati anche all’appuntamento di sabato scorso in sala Fabris.

Per il Comune di Alpago sono intervenuti il sindaco, l’assessore alle Politiche Sociali Luigina Guolla e altri amministratori.

Il “bonus bebè” consiste in un buono-farmacia del valore di 200 euro (da destinare alle prime necessità del neonato), che viene consegnato al momento della registrazione del bebè all’ufficio anagrafe; altri 400 euro vengono invece bonificati sul conto corrente dei genitori.

“L’iniziativa rappresenta un importante contributo del Comune Alpago al sostegno della natalità”, sottolinea l’assessore alle politiche sociali, che aggiunge: “Abbiamo a cuore il futuro del nostro territorio, che passa anche e soprattutto per l’aiuto concreto alle famiglie che qui vivono e decidono di ampliare il proprio nucleo. L’Amministrazione cerca di fare il possibile per aiutarle con tutti gli strumenti a disposizione: oltre al “bonus bebè” abbiamo favorito una serie di altre misure che vanno dal trasporto scolastico gratuito, al servizio di doposcuola, da poco costituito, con la mensa scolastica a prezzo calmierato (3,45 euro a pasto), alle tariffe ridotte per l’asilo nido comunale per i bimbi residenti in Alpago. Sono interventi che da soli non possono certo risolvere il problema della scarsa natalità, peraltro diffuso in tutto il territorio provinciale e nazionale, ma che rappresentano comunque un segno di vicinanza e un sostegno concreto alle famiglie”, conclude l’assessore.

A tale riguardo le cifre sono quanto mai significative: dal 2016 l’Amministrazione di Alpago ha erogato per il “bonus bebè” oltre 80 mila euro, che salgono ad oltre 100 mila con lo stanziamento già previsto per il 2020.

Share
- Advertisment -

Popolari

Belluno, controlli anticovid del sabato sera. Assembramenti in via Sottocastello. Sanzionati due locali

Continuano in modo serrato i servizi straordinari interforze di controllo del territorio disposti in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...
Share