13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 23, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Premio Music Ambassador: è la ventiduenne Fiammetta Nena la vincitrice

Premio Music Ambassador: è la ventiduenne Fiammetta Nena la vincitrice

Feltre, 20 dicembre 2019 – E’ la ventiduenne Fiammetta Nena la vincitrice del Premio Music Ambassador 2019 del Centro di Musica Unisono. La ragazza ha ricevuto il prestigioso riconoscimento che la direzione artistica di Palazzo Guarnieri conferisce ogni anno agli allievi o ex allievi più talentuosi e trasferiti all’estero per inseguire il loro sogno. Fiammetta, infatti, da qualche mese si è trasferita da Feltre a Londra dove si sta impegnando per far volare la sua carriera di cantante. La cerimonia si è tenuta ieri sera (oggi) alle 18.30 nella Music Hall del palazzo di Piazza Maggiore.

“Fiammetta è una ragazza di grande talento, un’anima blues che però ama la musica in generale, tutta – commenta il direttore artistico di Unisono, Nicolò Ferrari Bravo nello spiegare le motivazioni della scelta -. Abbiamo deciso di conferire a lei il Premio di quest’anno perché è molto dotata e si è trasferita di recente a Londra per affermarsi lì come cantante. Siamo contenti sia una ragazza la vincitrice, sopratutto che sia Fiammetta alla quale la nostra scuola è molto legata. La giovane ha studiato da noi per diversi anni frequentando il corso di canto, ma anche quello di musica d’insieme dimostrando sempre interesse verso le attività del nostro Centro”.

“Il Premio Ambassador lo ricevo dopo due musicisti pazzeschi come Stefano Doglioni e Carlo Cappello – commenta Fiammetta, emozionata –. Lo sento come un abbraccio da parte della mia famiglia. L’ho sempre detto, per me l’Unisono è come la seconda casa. Dal primo anno da allieva per me è diventato un posto dove stare bene, dove grazie ai grandi insegnanti ho imparato tantissimo e sono cresciuta. Mi sento figlia dell’Unisono e quello di questa sera è il riconoscimento ufficiale del percorso fatto negli anni scorsi. Adesso vivo a Londra perché il genere soul e blues, quello per cui sento di essere nata, non ha profonde radici in Italia. Il mio modello è Amy Winehouse, Londra era la sua città e mi auguro che questa scelta mi porti fortuna. Non escludo di tornare in Italia un giorno, portando con me il bagaglio acquisito lontano da casa”.

Il Premio, voluto dal Centro di Musica per supportare e gratificare gli allievi più intraprendenti agli esordi della loro carriera, gira quest’anno la boa della terza edizione. Al vincitore da la possibilità di registrare alcuni brani presso gli studi di registrazione di Unisono e avere così materiale di qualità da spendere per la propria promozione.

Share
- Advertisment -


Popolari

Aperto alla Fiera di Padova il Salone auto e moto d’epoca. Inaugurazione ufficiale venerdì mattina alle 11

Oggi è il giorno di Auto e Moto d’Epoca a Padova. Uno dei più importanti appuntamenti internazionali dedicati ai veicoli storici apre i...

Ordinanza sugli orari di sale slot. Il Tar dà ragione al Comune di Belluno e respinge la richiesta di sospensiva

Nuova vittoria del Comune di Belluno al tribunale amministrativo in materia di gioco d'azzardo: la Terza Sezione del TAR Veneto ha infatti respinto la...

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum Belluno Treviso, l'Associazione dei consumatori promossa dalla Cisl. 50 anni, trevigiano, residente ad Auronzo di Cadore,...

A Cancia è arrivata la briglia “Sabo dam”. Bortoluzzi: «Entro fine anno l’installazione»

Lavori in dirittura d'arrivo a Borca di Cadore. Nei giorni scorsi è arrivata la struttura componibile della briglia "Sabo dam", l'opera principale dell'imponente lavoro...
Share