13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 26, 2024
HomeLettere OpinioniFederico D'Incà è il nuovo ministro per i rapporti con il Parlamento...

Federico D’Incà è il nuovo ministro per i rapporti con il Parlamento del governo Conte 2

Federico D’Incà, deputato (M5S)

E’ il bellunese Federico D’Incà (Movimento 5 Stelle) il nuovo ministro per i Rapporti con il Parlamento del nuovo governo presieduto da Giuseppe Conte. Succede al suo collega di partito Riccardo Fraccaro.

Si tratta di un ministero senza portafoglio che ha avuto degli illustri predecessori, tra cui l’attuale presidente della Repubblica Sergio Mattarella dal 1987 al 1989 nel governo Goria e in quello di De Mita. Andrà ad occuparsi dell’informazione e sull’andamento dei lavori parlamentari, oltre a presentare alle Camere i disegni di legge, gli emendamenti governativi, esprime il parere unitario del Governo sugli emendamenti parlamentari, nonché sull’assegnazione di progetti di legge alla sede legislativa.

Federico D’Incà è laureato in Economia e Commercio all’Università di Trento, ed è al suo secondo mandato parlamentare. Nel 2013 è stato capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera e nel 2015 ha presieduto il gruppo parlamentare. In questo secondo mandato è stato nominato questore della Camera dei deputati, è membro della Commissione Bilancio, Tesoro e Programmazione, del Comitato per la Comunicazione e l’Informazione Esterna, del Comitato di Vigilanza sull’Attività di Documentazione, del Comitato per gli Affari del Personale, del Comitato per la Sicurezza.

 

- Advertisment -

Popolari