13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 20, 2021
Home Cronaca/Politica Giustizia. Ostellari e Stefani: "Al via un percorso di ascolto con gli...

Giustizia. Ostellari e Stefani: “Al via un percorso di ascolto con gli operatori del settore, presidenti, procuratori, avvocati”

Andrea Ostellari, Erika Stefani, Luca Zaia

Roma, 28 gennaio 2019 – “La situazione che abbiamo ereditato è complessa. Il Veneto merita di più. Da avvocati e parlamentari veneti siamo a fianco dei magistrati e del personale amministrativo che, fra mille difficoltà e benché sotto organico, assicurano un eccellente servizio a uno dei territorio più attrattivi e sviluppati del Paese. Nel rispetto delle prerogative di ciascuno, assicuriamo a presidenti, procuratori, giudici, cancellieri e avvocati una vicinanza concreta. Ringraziamo il sottosegretario Jacopo Morrone e il ministro, che è informato, per l’interesse che stanno dimostrando nei confronti del Veneto e quanti, a tutti i livelli, con spirito di fattiva collaborazione, mantengono viva l’attenzione sul tema”.

Così il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Erika Stefani, e il presidente della Commissione Giustizia del Senato, Andrea Ostellari, della Lega che annunciano una iniziativa: “A partire dalla primavera prossima, inizia un percorso di partecipazione e ascolto nei Tribunali italiani, che coinvolgerà presidenti, procuratori e avvocati. Il Veneto sarà l’apripista. Proprio dalla nostra Regione si inaugurerà l’iniziativa che avrà lo scopo di mappare nel dettaglio problematiche e disfunzioni del Sistema giudiziario. Visitando il nostro territorio ci confronteremo con le richieste degli operatori, da Bassano del Grappa a Padova, da Verona a Venezia. Le richieste di chi lavora per la Giustizia meritano di ritrovare centralità nel dibattito di chi decide: una volta raccolte, arriveranno sul tavolo del Ministro Alfonso Bonafede”.

I due esponenti della Liga Veneta sottolineano anche che “ il cambio di rotta del Governo è nei fatti, con le numerose assunzioni annunciate dal sottosegretario alla Giustizia, Jacopo Morrone. Ciò consentirà di intervenire anche nella nostra Regione, dove, su ciascun magistrato, pesano 529 fascicoli contro i 386 della media nazionale”. Per il presidente della commissione giustizia di Palazzo Madama Andrea Ostellari “ l’autonomia funziona se funziona lo Stato e quindi anche se funziona il Sistema giudiziario. Oggi in Veneto è possibile fare fronte alla domanda di giustizia solo grazie – conclude Ostellari – alla dedizione e al senso di responsabilità degli operatori”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Campagna vaccinale Ulss Dolomiti: vaccinati il 92% degli ultraottantenni in Provincia

Belluno, 19 aprile 2021 - Si è conclusa nel pomeriggio l'ultima giornata di accesso libero per gli over 80 a Tai di Cadore, con...

Sopralluogo alla frana di Valle di Cadore. Bortoluzzi: «Studiamo la situazione geologica per ipotizzare gli interventi più funzionali»

I tecnici incaricati dalla Provincia di Belluno hanno effettuato una serie di sopralluoghi a Valle di Cadore, lungo il versante sotto l'abitato di Costa...

Karrycar, il primo servizio on line per il trasporto auto in tutta Italia realizzato dalla startup bellunese Droop srl.

Belluno, 19 aprile 2021 - Spedire o ritirare un’auto da un punto all’altro dell’Italia non è mai stato così facile, veloce e conveniente. E’...

Superbonus 110%. Veneto in testa per numero di pratiche

Secondo i dati ENEA, nel Nordest, i crediti ceduti sono pari a 128 milioni di euro e il Veneto con 853 interventi asseverati è...
Share