13.9 C
Belluno
sabato, Aprile 17, 2021
Home Cronaca/Politica Abbonamento studenti, approvato il bando provinciale: 36 euro il mensile, 295 per...

Abbonamento studenti, approvato il bando provinciale: 36 euro il mensile, 295 per 10 mesi su tutte le tratte casa-scuola

Gianluca Lorenzi – Consigliere provinciale

Gli studenti bellunesi potranno beneficiare del supporto economico per il trasporto presentando apposito modulo debitamente compilato alle biglietterie Dolomiti Bus di Agordo – Belluno – Calalzo di Cadore – Feltre e Fly Bus di Cortina.

Lo stabilisce il bando Progetto strategico “Incremento del livello di scolarità dei giovani bellunesi”, approvato con atto del presidente della Provincia n. 124 del 14.08.2018.

La Provincia di Belluno, anche per l’anno scolastico 2018/2019 in collaborazione con il Consorzio Bim Piave ed il Fondo Comuni Confinanti intende quindi sostenere le spese delle famiglie per l’istruzione dei giovani.

“I costi, infatti – spiega Gianluca Lorenzi, consigliere provinciale con delega ai trasporti –  saranno indipendenti dalla fascia chilometrica percorsa per il tragitto residenza/domicilio-scuola, comprensiva di eventuali trasbordi. L’abbonamento mensile costerà 36 euro, quello per 10 mesi 295 euro, mentre quello annuale 330,50 euro. Sono rimborsabili anche gli abbonamenti sottoscritti con aziende di trasporto pubblico locale non convenzionate con la Provincia di Belluno o con aziende di trasporto ferroviario. In questo caso la maggiore spesa sostenuta rispetto a quella agevolata sarà rimborsata direttamente dalla Provincia di Belluno su richiesta da far pervenire all’ente entro le 12 del 12 luglio 2019”.

Il bando ed i moduli dell’agevolazione sono scaricabili dal sito della Provincia di Belluno (www.provincia.belluno.it) e di Dolomiti Bus (www.dolomitibus.it)
I moduli cartacei per la richiesta dell’agevolazione diretta sono disponibili anche presso le biglietterie Dolomiti Bus.
Al fine di incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico locale, la Provincia di Belluno ricorda che è disponibile un titolo agevolato per gli studenti denominato “Investi scuola senza limiti” che permette a chi è titolare di un abbonamento studenti di Dolomiti Bus S.p.A. in corso di validità, di accedere con un’integrazione di euro 16 mensili, euro 126 per 10 mesi ed euro 142 per 12 mesi, all’utilizzo dell’intera rete gestita da Dolomiti Bus S.p.A. in Provincia di Belluno, viaggiando senza limiti di corse e di orari.

La Provincia di Belluno ha deliberato inoltre, l’estensione dell’utilizzo dell’abbonamento integrato all’intera rete del servizio urbano di riferimento, gestito da Dolomiti Bus Spa. Ciò permetterà a chi è già in possesso di un abbonamento extraurbano o ferroviario, di viaggiare sulla intera rete del servizio urbano di riferimento alla tariffa di euro 8 per il settimanale, euro 19 per il mensile, euro 150 per l’annuale 10 mesi ed euro 170 per l’annuale 12 mesi.

Ad esempio uno studente in possesso di un abbonamento extraurbano o ferroviario che va a scuola in località Mier, con l’abbonamento integrato potrà usufruire non solo dello spostamento con le navette da Piazzale Stazione a Mier ma viaggiare nel servizio urbano di Belluno in piena libertà.
Allo stesso modo un lavoratore in possesso di un abbonamento extraurbano o ferroviario potrà accedere all’estensione del servizio.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Accordo Confartigianato-Feinar-Volksbank per il Superbonus 110%. D’Incà: «Una risposta ai nostri associati e al territorio bellunese

Confartigianato Belluno ha sottoscritto ieri (venerdì 16 aprile) un importante accordo con Feinar e Volksbank per semplificare l'accesso al Superbonus 110%. La convenzione prevede...

Sopralluogo al lago di Centro Cadore. La Provincia studia un intervento di pulizia simile a quello avviato a Santa Croce. Bortoluzzi: «Fondamentale per la...

La Provincia di Belluno sta studiando un intervento di pulizia del lago di Centro Cadore, simile a quello avviato qualche settimana fa a Santa...

Restaurate tre cornici dell’Ottocento del patrimonio artistico del San Martino, grazie al Centro Consorzi di Sedico

Belluno, 16 aprile 2021 - Sono state riportate al loro splendore tre cornici storiche, che racchiudono dipinti dell’ottocento del patrimonio artistico dell'ospedale "San Martino"...

La storia di 4 partigiane. Berton (Confindustria): “Donne e libertà, esempi per non dimenticare”

Una iniziativa di Confindustria Belluno e Isbrec a 76 anni dalla Liberazione. Lunedì 19 aprile la presentazione del libro "La casa in montagna" con...
Share