13.9 C
Belluno
martedì, Agosto 16, 2022
Home Prima Pagina Festività pasquali. Definito in Prefettura un piano di sicurezza

Festività pasquali. Definito in Prefettura un piano di sicurezza

Rafforzamento delle misure di vigilanza e sicurezza a tutela degli obiettivi sensibili; intensificazione delle attività di prevenzione e contrasto dei reati predatori e dei fenomeni di degrado urbano; potenziamento dei servizi di polizia stradale: sono queste le misure contenute nel “piano sicurezza” in occasione della Pasqua, definito nei giorni scorsi in Prefettura nell’ambito del coordinamento delle Forze di Polizia.
“L’obiettivo – ha sottolineato il prefetto di Belluno, Francesco Esposito – è quello di garantire ai bellunesi e ai turisti di trascorrere una Pasqua serena e sicura, sulle strade, in casa e durante le tante manifestazioni pubbliche in programma in questi giorni”.
In particolare, tenuto conto dell’attuale, delicato, contesto internazionale, massima sarà l’attenzione delle Forze di Polizia in occasione di eventi, anche a carattere religioso, tali da richiamare un elevato numero di persone.
I servizi di prevenzione delle forme di criminalità che creano maggiore allarme in provincia, come i furti in abitazione, saranno ulteriormente rafforzati per evitare che le vacanze pasquali possano diventare, per i malintenzionati, l’occasione di provocare spiacevoli sorprese ai bellunesi.

Sarà inoltre svolta una mirata azione di contrasto a fenomeni di degrado urbano e, in particolare, all’accattonaggio molesto.
In previsione dell’ intensificazione del traffico veicolare, specie il 30 e 31 marzo, l’1 e il 2 aprile, è stato disposto il potenziamento dei servizi coordinati con il personale delle Forze di Polizia e il concorso delle Polizie municipali, specie sulla viabilità secondaria, oltre al coinvolgimento degli operatori di Anas e Veneto Strade. A questo si aggiungerà il rafforzamento dei dispositivi di emergenza sanitaria coordinati dal SUEM e di soccorso tecnico d’urgenza affidati ai Vigili del Fuoco.
All’occorrenza, in casi di forti criticità, sarà immediatamente attivato dalla Prefettura il Comitato Operativo per la Viabilità, per coordinare gli interventi di tutte le componenti impegnate a tutela della circolazione stradale, in modo da garantire il massimo livello di sicurezza e di mobilità alle persone in viaggio sulle strade della provincia.

Share
- Advertisment -

Popolari

Festival TrevisoRetrò 2022. Tre giorni di musica e amenità d’altri tempi

Festival TrevisoRetrò 2022. Una rassegna di 3 giorni dedicata a Musica e Amenità d’altri tempi in piazza Santa Maria dei Battuti a Treviso il...

Anziani protagonisti a Ponte nelle Alpi. Musica ed emozioni con le “Note dai Cortivi”

Ponte nelle Alpi, 16 agosto 2022 - Grande successo per l'evento "Divertiti con noi", promosso dall'Associazione "Accanto all'anziano e..." nella sala del Parco Ex...

Primus inter pares. Lettera aperta al presidente dell’Ordine dei Medici dal dottor Filiberto Dal Molin

Al presidente dell’Ordine dei Medici della mia città Presidente, in questo difficile ferragosto sento la necessità di chiedere nuovamente le Sue dimissioni. Lei svolge la Sua funzione,...

Caduta sulla pista di downhill. Altri interventi

Belluno, 15 - 08 - 22  -  Attorno alle 16 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in Nevegal, lungo la pista...
Share