13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 22, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Una fiaba della tradizione italiana domenica al Teatro Comunale di Belluno

Una fiaba della tradizione italiana domenica al Teatro Comunale di Belluno

Domenica 22 alle ore 17 per la stagione “Comincio dai 3 – famiglie a teatro” realizzata da Tib Teatro in collaborazione con la Fondazione Teatri delle Dolomiti, per la direzione artistica di Daniela Nicosia, andrà in scena la magica favola de I Tre Nasoni, il bel testo di due maestri della scena quali Emanuele Luzzati (sue anche le magnifiche scenografie mobili e i costumi) e Tonino Conte, racconta dell’amore per Concettina, figlia del Sultano delle Puglie. Sei attori, all’interno di una coloratissima scenografia in continuo movimento, danno vita a numerosi personaggi attraverso continui cambi di costume secondo la magia della grande tradizione teatrale di Luzzati.

Teatro Comunale di Belluno
Teatro Comunale di Belluno

I fratelli Tommasone, Tommasetto e Tommasino sono tre principi con un buffo naso, che abitano in tre castelli diversi. Assieme si mettono in viaggio per raggiungere la reggia del Sultano delle Puglie, dove la figlia Concettina sta cercando marito. Dopo una lunga marcia vengono accolti a corte. Tutti e tre chiedono la mano della bella principessa. Al Sultano, perplesso, viene un’idea: la ragazza verrà offerta in sposa a colui che le porterà il regalo più bello. I tre nasoni ripartono immediatamente, percorrendo ognuno strade diverse. Tommasone arriva nel Paese della Scienza, dove incontra uno strampalato inventore che gli vende un cannocchiale che può vedere sia vicino che lontano. Tommasetto raggiunge il Paese d’Oltremar, dove acquista un tappeto volante. Tommasino, giunto nel Paese della Musica, riceve una trombetta che, attraverso il suo suono, guarisce le persone. I tre fratelli, dopo essersi ritrovati, si apprestano a tornare dal Sultano. Tommasone però, guardando nel suo cannocchiale, scorge da lontano che la principessa è gravemente malata. Saliti sul tappeto volante di Tommasetto arrivano velocemente alla reggia, dove Concettina viene salvata dal suono della trombetta di Tommasino. Nuovamente il dilemma: i regali sono tutti e tre belli, quale scegliere fra i tre prìncipi?
Per scoprirlo è necessario venire a Teatro dove la magia della scena accompagnerà gli spettatori attraverso un accurato lavoro d’attore, in un delizioso itinerario con musiche originali, all’insegna della poesia!
Lo spettacolo è una produzione Prometeo e Teatro della Tosse per la regia di Enrico Campanati in scena Ivan Bortolotti, Michele Comite, Flavia Costantino, Samuel Ferro, Cinzia Scotton e Dario Spadon Scene e costumi: Emanuele Luzzati Musiche originali: Oscar Prudente
PRENOTAZIONI
PRENOTAZIONI allo 0437-950555 oppure al 3346620926
BIGLIETTI bambini 6 euro – adulti 10 euro –
BIGLIETTERIA TEATRO COMUNALE DOMENICA 22 ORE 11-13 E DALLE 15

Share
- Advertisment -


Popolari

Aperto alla Fiera di Padova il Salone auto e moto d’epoca. Inaugurazione ufficiale venerdì mattina alle 11

Oggi è il giorno di Auto e Moto d’Epoca a Padova. Uno dei più importanti appuntamenti internazionali dedicati ai veicoli storici apre i...

Ordinanza sugli orari di sale slot. Il Tar dà ragione al Comune di Belluno e respinge la richiesta di sospensiva

Nuova vittoria del Comune di Belluno al tribunale amministrativo in materia di gioco d'azzardo: la Terza Sezione del TAR Veneto ha infatti respinto la...

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum Belluno Treviso, l'Associazione dei consumatori promossa dalla Cisl. 50 anni, trevigiano, residente ad Auronzo di Cadore,...

A Cancia è arrivata la briglia “Sabo dam”. Bortoluzzi: «Entro fine anno l’installazione»

Lavori in dirittura d'arrivo a Borca di Cadore. Nei giorni scorsi è arrivata la struttura componibile della briglia "Sabo dam", l'opera principale dell'imponente lavoro...
Share