13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Cronaca/Politica La Lega Nord continua a nascondere il progetto dell’azienda zero alla Quinta...

La Lega Nord continua a nascondere il progetto dell’azienda zero alla Quinta commissione. Berti: “Questo progetto è come lo yeti, tutti ne parlano ma nessuno lo ha mai visto”

Jacopo Berti - Movimento 5 Stelle
Jacopo Berti – Movimento 5 Stelle

La maggioranza deposita gli emendamenti sull’Azienda Zero in Quinta commissione e li rende pubblici presentandoli ai consiglieri solamente a seduta conclusa. E per di più via mail: durante la seduta odierna la maggioranza non ha portato infatti all’attenzione dei consiglieri alcun documento. I componenti della commissione sono stati informati tramite posta elettronica dell’importante emendamento alle 14.35, ben oltre la fine della riunione. La maggioranza ha quindi inviato un comunicato stampa meno di un’ora dopo, pur sapendo che ben pochi consiglieri avrebbero potuto leggere e verificare nel frattempo il contenuto dell’emendamento.

A smentire i proclami della Lega è il capogruppo del Movimento 5 Stelle in consiglio regionale, Jacopo Berti.

“Il vero Progetto di legge 23 sta iniziando ad assomigliare allo Yeti – sottolinea Berti – tutti ne parlano, ma nessuno lo hai mai visto. La Lega nasconde fino all’ultimo ai cittadini il loro destino, quello della loro sanità e dei loro soldi”.

“Ci hanno fatto fare mesi di lavoro per poi proporre qualcosa di completamente diverso, che nessuno conosce – continua il capogruppo del Movimento 5 Stelle – la politica, quella seria che piace a noi, si fa dibattendo e discutendo con maturità, confrontandosi nei temi e non nascondendo fino all’ultimo le carte, come fanno i bambini, per estrarle a sorpresa sperando di passarla liscia. E loro sperano di farla franca senza dare il tempo e il modo ai veneti di rendersi conto di cosa sta succedendo sulla loro pelle”.

Share
- Advertisment -


Popolari

Dpcm del 25 ottobre 2020, ecco le nuove restrizioni in vigore da lunedì 26 ottobre al 24 novembre

E' stato diffuso il testo definitivo del nuovo Decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 25 ottobre 2020 che sarà in vigore dal...

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...
Share