13.9 C
Belluno
giovedì, Marzo 4, 2021
Home Cronaca/Politica Individuati 21 lavoratori “in nero”

Individuati 21 lavoratori “in nero”

guardia-di-finanzaNella stagione estiva, i reparti della Guardia di Finanza della provincia di Belluno hanno intensificato i controlli contro l’abusivismo ed il “lavoro nero”, per la grande presenza di turisti sul territorio e per contrastare la concorrenza sleale che viene praticata nei confronti delle aziende corrette, da chi svolge attività commerciali al di fuori delle regole o non versa i contributi previdenziali dei propri dipendenti.

Grazie a questa attività, negli scorsi mesi di luglio e agosto la Guardia di Finanza ha individuato 21 lavoratori “in nero” a Belluno, Feltre, Sedico, Mel e Pieve di Cadore.

I lavoratori “in nero” individuati durante i controlli sono per la maggior parte italiani (13), 4 sono ucraini, 2 moldavi, 1 estone e 1 spagnolo.

Il maggior numero di lavoratori non regolarmente assunti è stato rilevato in un albergo (8), il cui rappresentante legale è stato anche denunciato alla Procura della Repubblica di Belluno, perché da mesi non segnalava alla Questura le generalità delle persone alloggiate, in violazione a quanto previsto dal testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.

Presso un asilo nido, invece, sono stati individuati 6 giovani lavoratori non regolarmente assunti, mentre presso un ristorante, nel corso di un pranzo domenicale, sono stati scoperti 4 lavoratori “in nero” (un aiuto cuoco e 3 camerieri). Al ristorante sono stati anche contestate due mancate emissioni di ricevute fiscali.

Infine, dagli stessi controlli è stata constatata complessivamente la mancata dichiarazione di ricavi all’Agenzia delle Entrate per 58.000 euro.

Share
- Advertisment -

Popolari

8 marzo, Giornata internazionale della Donna. La Cisl ricorda due grandi donne: Tina Anselmi e Tina Merlin

Venerdì 12 marzo alle 18 va in scena sul sito e sui canali social della Cisl Belluno Treviso lo spettacolo online “Alla radice del...

Premio Giorgio Lago, nuovi talenti del giornalismo 2021

Gli studenti delle ultime classi dei licei del Veneto sono invitati a realizzare un articolo indagando il ruolo della cultura nella società di oggi,...

Sabato il gazebo in Piazza dei Martiri per la legge antifascista “Stazzema”

Sarà presente in Piazza dei Martiri dalle 9.00 alle 13.00 di sabato 6 e di sabato 13 marzo nello spazio tra i due bar...

4500 euro dalle Pro Loco bellunesi all’Ulss Dolomiti

La pandemia da Covid -19 ha costretto nell’anno appena trascorso tutte le Pro loco Bellunesi a modificare, o in diversi casi annullare, gli eventi...
Share