13.9 C
Belluno
venerdì, Giugno 21, 2024
HomeCronaca/PoliticaEnnesimo scandalo in Veneto fra appalti e grandi opere. Jacopo Berti: “Porteremo il...

Ennesimo scandalo in Veneto fra appalti e grandi opere. Jacopo Berti: “Porteremo il pacchetto anticorruzione in Regione. Noi al governo, loro in galera”

Jacopo Berti
Jacopo Berti

Ennesimo scandalo corruzione e appalti per le grandi opere, fra le quali la Tav veneta (lotto Brescia-Verona) e l’autostrada Civitavecchia-Orte-Mestre. Le indagini hanno portato all’arresto di Ettore Incalza, il dominus del “sistema” corruttivo – amico della famiglia Lupi – che si disse preoccupato per l’arresto dell’imprenditore Alessandro Mazzi nel caso Mose.

“Il pacchetto anticorruzione fermo da due anni in Senato è stato scritto dal nostro senatore Enrico Cappelletti. Un pacchetto anticorruzione regionale, basato su quel testo, sarà la nostra prima proposta in Regione – annuncia il candidato presidente del Veneto per il Movimento 5 Stelle, Jacopo Berti – diciamo basta ai corrotti, basta ai personaggi citati in indagini di ‘ndrangheta (Aemilia) come Flavio Tosi, basta a Zaia che governa con i corrotti, no al PD della Moretti che salva il vitalizio ai condannati”.
Fermare la corruzione è un’emergenza: uccide le imprese e le famiglie, e ruba i nostri soldi.
“Noi del M5S li fermeremo – continua Berti – siamo gli autori della legge anticorruzione e non abbiamo condannati o indagati fra i nostri candidati ed eletti”.
“A Roma stiamo chiedendo le dimissioni del ministro Lupi. Qui in Veneto abbiamo ancora condannatati per il Mose che continuano a ricevere soldi pubblici, i nostri soldi, come Giancarlo Galan (FI) e Marchese (PD) – conclude il candidato alla presidenza – in centinaia abbiamo chiesto le dimissioni di Galan durante la notte dell’onestà in Veneto. Oggi le pretendiamo! La pazienza è finita! Questi criminali hanno trasformato il Veneto da una terra di lavoratori in una terra di ladri. Non glielo perdoneremo mai! Gli onesti a governare, ladri e corrotti in galera”.

- Advertisment -

Popolari