13.9 C
Belluno
mercoledì, Febbraio 21, 2024
HomeArte, Cultura, SpettacoliAperitivo con lo scrittore Antonio Bortoluzzi venerdì al Premio letterario nazionale: “Trichiana...

Aperitivo con lo scrittore Antonio Bortoluzzi venerdì al Premio letterario nazionale: “Trichiana Paese del Libro”

AG Bortoluzzi leggeraTutti in Biblioteca a Trichiana, venerdì mattina 31 maggio, alle 11.30, per un gustoso aperitivo con l’autore. Antonio G. Bortoluzzi, amico del Premio Letterario Nazionale “Trichiana Paese del Libro”, dato che per due anni è stato un eccellente presidente della giuria selezionatrice dei racconti del concorso letterario, sarà a Trichiana per raccontare il suo romanzo “Vita e morte della montagna”.
L’appuntamento sarà preceduto da un evento riservato alle scuole: un BiblioGame che vedrà protagonisti proprio Bortoluzzi e il suo libro, su cui gli studenti, dopo aver letto il libro sotto la guida dell’insegnante di Lettere, si sfideranno un po’ come nella celebre trasmissione televisiva Per un pugno di libri. Si tratta di una formula nuova per il Premio, voluta in coerenza con l’obiettivo sottostante di promuovere la frequentazione dei libri e l’amore per la lettura: un gioco divertente che diventa occasione per riflettere sulla storia recente del nostro territorio, sul miraggio del progresso e del benessere e sul ruolo sociale di uno scrittore impegnato a raccontare la realtà.
Alle 11.30, invece, la Biblioteca si aprirà al pubblico per un arricchente incontro con questo libro davvero denso e importante: “Vita e morte della montagna” è la storia di un abbandono, è la storia di intere generazioni sradicate dalla montagna, per un sogno alla fine disatteso. È una storia di fughe e ritorni alla propria terra, mai narrata prima.
Nessuno era riuscito a cacciarli via. Non la povertà dell’Ottocento, né il massacro delle due guerre mondiali. Non la miseria del dopoguerra, né l’emigrazione. Non erano state la fame, le malattie, le alluvioni e nemmeno i terremoti. Se n’erano andati dalla loro montagna perché l’avevano voluto, uno alla volta, lungo la strada asfaltata. In fondo alla valle c’era qualcosa alla portata di tutti. Il lavoro. Il benessere. E pareva meglio di quanto avessero mai avuto.

Notizie, informazioni e programma dettagliato della settimana del Premio sono disponibili nel sito Internet del Comune di Trichiana, www.comune.trichiana.bl.it, sulla bacheca della pagina ufficiale del Premio Letterario in Facebook, e contattando la Biblioteca civica di Trichiana, 0437 555274 email biblioteca.trichiana@valbelluna.bl.it.

Antonio G. Bortoluzzi è nato a Puos d’Alpago (Belluno) nel 1965. Ha esordito nel 2010 con “Cronache dalla valle” (Ed. Biblioteca dell’Immagine) un romanzo per racconti, già finalista e segnalato dalla giuria del Premio Italo Calvino. Nel 2013 è uscito il suo secondo romanzo, “Vita e morte della montagna” (Ed. Biblioteca dell’Immagine). Dal 2013 è Accademico del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna). È stato inoltre presidente di giuria del Premio Trichiana Paese del Libro nelle edizioni 2012 e 2013, e curatore della rassegna “Il mese del libro e della scrittura, Farra d’Alpago 2014”.

 

- Advertisment -

Popolari